Rientro a scuola sostanzialmente tranquillo sotto il profilo del trasporto pubblico. Dalla Start infatti è arrivata la conferma che il servizio si è svolto regolarmente, sia negli orari di entrata sia in quelli di uscita, con gli autobus che hanno viaggiato entro i limiti di capienza stabiliti, pari al 50%. Anche alle fermate non si sono verificati assembramenti. Il fatto che la didattica in presenza alle Superiori sia ancora limitata al 50% ha fatto sì che gli autobus messi a disposizione dalla Start fossero adeguati per un trasporto in sicurezza, considerando poi che molti hanno scelto di raggiungere le rispettive scuole con mezzi propri.