Sequestro di 137mila prodotti nei mercati e quattro denunciati

Sequestro di 137mila  prodotti nei mercati  e quattro denunciati
Sequestro di 137mila prodotti nei mercati e quattro denunciati

Quattro persone denunciate e 137 mila prodotti di vario genere sequestrati. E’ il bilancio dei controlli compiuti dal Comando provinciale della Guardia di Finanza di Ascoli. L’attività ispettiva è stata concentrata nei mercati settimanali e presso attività commerciali consentendo a conclusione, di sottoporre a sequestro amministrativo 137.000 prodotti di vario genere (articoli casalinghi, bigiotteria, orologi), non conformi agli standard di sicurezza imposti dalla normativa nazionale e dall’Ue: il packaging dei prodotti individuati era totalmente privo delle necessarie informazioni minime, di istruzioni ed avvertenze in lingua italiana e del marchio Ce. All’esito delle attività eseguite sono stati complessivamente individuati quattro responsabili degli illeciti di natura amministrativa e segnalati alla locale Camera di Commercio per l’irrogazione delle sanzioni previste dalla normativa vigente. Contrastare la diffusione di prodotti non conformi rispetto agli standard di sicurezza, per la Guardia di Finanza significa contribuire a garantire una protezione efficace dei consumatori e un mercato competitivo ove gli operatori economici onesti possano beneficiare di condizioni eque di concorrenza.