Quotidiano Nazionale logo
19 apr 2022

Si rivedono anche le scolaresche

Dopo tre anni di assenza a causa della pandemia da Covid-19, le scolaresche sono tornate a visitare i musei ascolani. Le proposte messe in campo dagli operatori museali mirano alla sensibilizzazione e all’educazione dei partecipanti in merito al patrimonio storico, artistico, archeologico e demoetnoantropologico conservato in pinacoteca, al Forte Malatesta, nella galleria d’arte contemporanea ‘Licini’ e nel museo d’arte ceramica. Le proposte, che variano in base alle strutture museali e alle collezioni ospitate, sono rivolte alle scuole di ogni ordine e grado, ma vengono pensate e calibrate tenendo conto delle esigenze della singola classe. Anche il teatro Ventidio Basso e la mostra ‘La Ricerca della bellezza. La collezione Cavallini Sgarbi. Da Lotto a Morandi’ al palazzo Dei Capitani, da quest’anno sono entrati a far parte dell’offerta educativa. Per informazioni e prenotazioni: 3333276129.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?