Quotidiano Nazionale logo
27 apr 2022

Si stacca cavo elettrico, chiusa via Cairoli

Per circa tre ore ieri mattina stop al traffico: si cercano le cause dell’incidente

Il cavo elettrico sceso ad altezza uomo e la polizia locale in azione ieri in via Cairoli
Il cavo elettrico sceso ad altezza uomo e la polizia locale in azione ieri in via Cairoli
Il cavo elettrico sceso ad altezza uomo e la polizia locale in azione ieri in via Cairoli

Nella mattina di ieri è rimasta interdetta per diverse ore al transito di auto e mezzi via Cairoli, nel centro di San Benedetto, che collega il viale Secondo Moretti a via Crispi attraversando via Mazzocchi, a causa del distacco di un cavo elettrico sceso fino ad altezza d’uomo, con consistenti pericoli per i passanti sia a piedi e sia in automobile. Scattato l’allarme, poco dopo le ore 8 la carreggiata è stata transennata dal personale della polizia locale che è rimasta sul posto fino all’arrivo dei tecnici e degli operai dell’Enel.

La strada è stata riaperta intorno alle 11,30, quando la situazione è stata messa completamente in sicurezza. Via Cairoli non è una strada molto trafficata da veicoli, stretta e con talli per la sosta a pagamento, tanto che un paio di vetture vi sono rimaste bloccate.

I maggiori disagi sono stati per i residenti che per alcune ore non hanno potuto muoversi liberamente per entrare e uscire dalle loro abitazioni.

Sono in corso al momento accertamenti tecnici per capire come mai il grosso cavo elettrico possa essersi staccato dal muro dov’era ancorato.

Un caso simile era avvenuto nella zona portuale, tra via Pigafetta e via Marco Polo, ma in quella circostanza il cavo fu agganciato da un compattatore della Picenambiente.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?