Quotidiano Nazionale logo
22 apr 2022

Sorpasso azzardato, Smart si disintegra

Il pauroso schianto ieri sulla provinciale nei pressi di Monsampolo. La piccola auto, speronata, è finita contro un albero: un ferito

Uno spettacolare incidente quello accaduto ieri intorno alle ore 12,30 lungo la provinciale Salaria in territorio di Monsampolo del Tronto, nei pressi della Cantina Conte Saladini Pilastri. Tutto sotto gli "occhi" di una web camera istallata a bordo di un’auto che seguiva le due vetture coinvolte nello scontro. Dunque nessun dubbio sulla dinamica del sinistro, neppure per le forze dell’ordine, nel caso specifico i carabinieri della locale stazione, chiamati ad eseguire i rilievi tecnici ed accertare le responsabilità dell’accaduto. Nel video, acquisito dai militari dell’arma, si vede chiaramente l’auto, diretta verso ovest, che dopo aver fatto sfilare i mezzi che sopraggiungevano dalla direzione opposta, su carreggiata con striscia di mezzeria continua, esegue la manovra di sorpasso di una Smart che urta proprio nella fase di rientro facendola finire fuori strada. La piccola vettura è carambolata contro il tronco di un albero sul bordo della carreggiata e poi si è ribaltata più volte nel prato adiacente. Molta preoccupazione per la sorte del conducente. I primi soccorritori sono stati proprio il guidatore della vettura che ha ripreso la scena dello scontro e il conducente dell’auto che ha causato il sinistro, fermatosi qualche decine di metri. Al volante della Smart si trovava G. X, 42enne cittadino straniero, che è stato estratto dall’abitacolo dell’auto in attesa dell’arrivo dell’equipaggio inviato dalla centrale operativa del 118 di Ascoli. Il paziente è stato stabilizzato a bordo dell’ambulanza e poi trasportato al Pronto soccorso dell’ospedale di San Benedetto, dov’è stato sottoposto ad accertamenti clinici e diagnostici per accertare le reali condizioni di salute dopo la brutta esperienza. Gli esami non avrebbero rilevato danni importanti, anche se non vengono escluse complicazioni quando si tratta di pazienti rimasti coinvolti in incidenti stradali di una certa rilevanza.

Solo nella giornata di mercoledì altri due incidenti sono avvenuti sulle strade del Piceno: lungo la Piceno Aprutina, all’altezza dello svincolo della superstrada Ascoli-Mare a Marino, due auto sono venute a collisione e gli occupanti delle auto sono stati soccorsi da alcuni automobilisti in transito. Altro schianto, sempre mercoledì, Ia Castorano sulla provinciale 106 per un incidente stradale tra due autovetture, su una delle quali viaggiava una famiglia la cui conducente, rimasta bloccata all’interno dell’auto, è stata estratta con l’utilizzo di divaricatori e cesoie idrauliche.

Ma Ie.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?