Quotidiano Nazionale logo
19 mar 2022

Sorpresi a scaricare scarti vegetali Denunciati in due

Carabinieri forestali in azione a Comunanza. Li hanno individuati in un’area di bosco

I carabinieri forestali di Comunanza hanno denunciato a piede libero due titolari di aziende per la manutenzione del verde operanti nell’entroterra piceno. Durante il servizio di perlustrazione ordinaria del territorio, i due sono stati colti in flagranza di reato mentre scaricavano all’interno di un‘area boscata il rimorchio pieno di scarti vegetali, in località Gerosa. L’illecito contestato si è concretizzato per aver trasportato e abbandonato circa 5 quintali di rifiuti vegetali provenienti da potature e manutenzione di giardini, materiale classificato come "rifiuto" non pericoloso (Codice Cer 20.01.02.) ai sensi della normativa vigente. I due titolari delle ditte in questione, in caso di condanna, rischiano la pena dell’arresto da tre mesi ad un anno o l’ammenda da 2.600 a 26.000 euro. L’attività illecita si configura oltre che quale illecito ambientale anche quale azione di "concorrenza sleale" in quanto le aziende segnalate alla magistratura, operando secondo la modalità illegale, risparmiavano i costi legati allo smaltimento dei rifiuti a norma di legge sostenuti invece dalle ditte che agiscono correttamente. Il controllo ordinario del territorio operato giornalmente dai carabinieri forestali assume una valenza fondamentale sia nella prevenzione eo repressone dei reati commessi in danno dell’ambiente sia in termini di sicurezza, protezione e conservazione degli ecosistemi naturali, a tutela delle risorse ambientali e della biodiversità.

p.erc.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?