Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
16 giu 2022

Suoni, colori e profumi: se api fa rima con salute

A Castignano una struttura innovativa dedicata ad apicultori e appassionati

16 giu 2022

Una struttura innovativa, tra le prime in Italia, per quanto riguarda l’utilizzo delle api nell’ambito del benessere. E’ quanto inaugurato nel weekend a Castignano al sindaco Fabio Polini e da Aristide Colonna, presidente dell’associazione italiana per l’apiterapia. La struttura, intitolata proprio ‘Apiario del benessere’, sarà gestita da Fabio Spinelli e Alessia Tirabassi. Essa prevede l’installazione delle arnie a ridosso di una casetta in legno, appositamente modificata per il loro fissaggio e utilizzo. L’apicoltore può così gestire l’apiario in piena totalità (produzione di miele, propoli, pappa reale), senza rinunciare a qualsivoglia operazione, effettuando semplicemente una piccola modifica alle arnie che possiede. L’Apiario del Benessere permetterà, fra l’altro, di beneficiare di diversi trattamenti. A cominciare dal cosiddetto ‘Apiaroma’, ovvero i profumi dell’alveare ricchi di resine e olii essenziali utili per il benessere di tutto l’apparato respiratorio. Per non parlare, poi, di quello che è stato ribattezzato come ‘Apisound’, visto che il ronzio delle api favorisce il rilassamento e la meditazione, un’azione di relax in sintonia con il suono della natura.

In tutta sicurezza è anche possibile fare ‘Apipetdidattica’, in quanto all’interno della struttura si possono ospitare diverse persone o scolaresche mentre l’apicoltore potrà illustrare e spiegare come funziona un alveare rimanendo tranquillamente all’esterno. Infine, l’Apiario del Benessere potrà anche divenire un’interessante attrazione turistica offrendo competenze, prodotti dell’alveare e ospitalità nell’ottica dello sviluppo dell’apiturismo in Italia.

Matteo Porfiri

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?