Sventolano le bandiere Largo ai Giochi giovanili

Da oggi spettacolo con 29 gruppi partecipanti in centro. E questa sera occhi puntati sullo Squarcia per le prove cronometrate dei cavalieri.

Sventolano le bandiere  Largo ai Giochi giovanili

Sventolano le bandiere Largo ai Giochi giovanili

La festa è pronta. Il countdown sta terminando. Stasera, a piazza Arringo, si alzerà il sipario sull’edizione 2023 dei ‘Giochi giovanili della bandiera’, il campionato italiano promosso dalla Fisb che porterà sotto le cento torri oltre 600 giovani sbandieratori, baby chiarine e baby tamburini da ogni parte d’Italia. Saranno 29 i gruppi partecipanti, con i ragazzi che appunto si contenderanno le medaglie nelle quattro specialità previste: singolo, coppia, squadra e musici. Tre, invece, le categorie: Esordienti, Giovanili e Under 15. Non mancherà lo spettacolo, dunque, da oggi fino a domenica. A sfidarsi, oltre ai ragazzi dei sestieri ascolani, saranno gli Sbandieratori di Tradizione Astigiana, i battitori della N’Zegna di Carovigno, Borgo San Lazzaro e Borgo San Pietro di Asti, Borgo San Panfilo di Sulmona, il Comitato Palio Borgo Don Bosco, le contrade San Giorgio, San Paolo e San Luca di Ferrara, l’Ente Palio Città di Ferrara, sbandieratori e musici delle Terre Sabaude, Maestà della Battaglia di Quattro Castella, Megliadino San Vitale, Rione De Brozzi, Rione San Martino San Rocco, Rione Santo Spirito di Ferrara, il gruppo ferrarese di Santa Maria in Vado, musici e sbandieratori Tempesta Noale, gli Sbandieratori Arquatesi, gli sbandieratori e balestrieri di Volterra, quelli del Palio dei Micci di Querceta, la Torre dei Germani e, infine, Città Regiadi Cava De’ Tirreni. Stasera alle 21, a piazza Arringo, spazio alla cerimonia di apertura con la sfilata di tutti i gruppi, l’Inno di Mameli, i saluti del sindaco Marco Fioravanti, del presidente federale Antonella Palumbo e del vice Massimo Massetti. La festa proseguirà poi con la musica di Ubby Dj. Domani mattina, invece, il via alle gare: a piazza del Popolo, dalle 9, singolo Esordienti e singolo Giovanili, mentre a piazza Arringo squadra e musici Under 15. Nel pomeriggio, dalle 17.30, coppia Esordienti a piazza del Popolo, mentre a piazza Arringo le sfide di squadra e musici Under 15 e la coppia Giovanili. Domenica alle 9 a piazza Arringo squadra e musici Giovanili, mentre a piazza del Popolo il singolo Under 15.

Questa sera, però, l’attenzione degli ascolani sarà anche proiettata sullo Squarcia, visto che dalle 20.30 si svolgeranno le prove cronometrate dei cavalieri in vista della Quintana dell’8 luglio. Si svolgeranno tre tornate: il primo ad assaltare il moro sarà Lorenzo Melosso, cavaliere di Porta Romana. Poi toccherà a Pierluigi Chicchini di Sant’Emidio, seguito da Massimo Gubbini di Porta Tufilla, Lorenzo Savini di Porta Maggiore, Nicholas Lionetti della Piazzarola e Luca Innocenzi per Porta Solestà.

Matteo Porfiri