Quotidiano Nazionale logo
1 mag 2022

Teatri storici La direzione è quella giusta

marco
Cronaca

Marco

Marinangeli*

La firma del protocollo d’intesa per la candidatura dei teatri storici delle Marche a patrimonio mondiale dell’Unesco è un fatto storico per il territorio Fermano e la regione. Un plauso all’assessore alla cultura Latini che ha puntato con convinzione su questo progetto che vuole rafforzare il brand Marche valorizzando la tradizione, l’identità e la bellezza della nostra Regione.

Un progetto concreto che servirà a creare opportunità per l’intera regione valorizzando un patrimonio unico. Non è usuale che sia una Regione ad avanzare una proposta di questo tipo e va dato atto alla Giunta di aver ideato il progetto e creato una visione unica regionale e una sinergia tra enti locali evitando i soliti campanilismi e particolarismi.

Il consigliere leghista, nel ricordare come la Regione abbia già ottenuto l’ambito inserimento nella lista propositiva, ribadisce che, con la firma del Protocollo, si è confermato l’impegno per un percorso ambizioso che si declinerà poi nella realizzazione e attuazione del dossier di candidatura. I teatri marchigiani sono un patrimonio vivo e vitale, anche grazie all’opera delle amministrazioni locali che li hanno conservati e tutelati. Qquesta candidatura servirà a rafforzare ancora di più il brand regionale. La ’conservazione dinamica’ con cui intendiamo valorizzare il patrimonio storico è fatta di partecipazione attiva di tutti i soggetti culturali e vuole essere uno dei motori sociali ed economici su cui improntare un’altra idea di sviluppo.

*consigliere regionale Lega

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?