Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
26 mag 2022

Tornano ‘Asculum Festival’ e ‘Controvento’

I due appuntamenti sono stati protagonisti al Salone del Libro: in città arriveranno Crepet e Galimberti

26 mag 2022
Latini, Vallesi, Bachetti, Rondoni al Salone del libro di Torino
Latini, Vallesi, Bachetti, Rondoni al Salone del libro di Torino
Latini, Vallesi, Bachetti, Rondoni al Salone del libro di Torino
Latini, Vallesi, Bachetti, Rondoni al Salone del libro di Torino
Latini, Vallesi, Bachetti, Rondoni al Salone del libro di Torino
Latini, Vallesi, Bachetti, Rondoni al Salone del libro di Torino

Riflettori accesi su ‘Asculum Festival’ e ‘Controvento – Festival dell’aria’ nello stand della Regione Marche allestito alla 34esima edizione del Salone internazionale del libro di Torino, che si è svolta dal 19 al 23 maggio scorsi. I due appuntamenti ascolani sono stati presentati nel corso della manifestazione dall’assessore regionale alla cultura, Giorgia Latini, insieme all’assessore agli eventi del Comune, Monia Vallesi. In programma dal 16 al 18 settembre, ‘Asculum Festival’ si svolgerà in maniera diffusa in città, nei siti culturali e negli spazi verdi, e vedrà la presenza, tra gli altri, dello psichiatra e scrittore Paolo Crepet e del filosofo e psicoanalista Umberto Galimberti. Saranno tre giorni nel corso dei quali si svolgeranno numerosi appuntamenti, dalle interviste ai talk fino ai percorsi esperienziali. In programma invece dal 26 agosto al 4 settembre è ‘Controvento – Festival dell’aria’ che si svolgerà a colle San Marco, San Giacomo, nella cava Giuliani e in pinacoteca. "Quest’anno – dice la Vallesi – sarà più ricco. Dalle due mongolfiere fino a dieci associazioni di aquilonisti, così come i laboratori per bambini saranno raddoppiati perché l’anno scorso abbiamo avuto una grande richiesta. Ci saranno laboratori anche per ragazzi disabili, concerti jazzblues alla cava Giuliani con la partecipazione di D’Auria oltre a quella, molto sicuramente, di un grandissimo artista a livello internazionale. Per quanto riguarda l’opera che verrà esposta, sarà di un artista famoso, e sarà in mostra in pinacoteca per un mese. Insomma, tanti più appuntamenti rispetto all’edizione zero dello scorso anno. Direttori artistici saranno Davide Rondoni e Carlo Bachetti". "Sono molto contenta per la presenza della città delle cento torri a Torino. È stata un’occasione prestigiosa per dimostrare una volta di più il valore del nostro territorio – dice l’assessore Giorgia Latini –. Asculum e Controvento rappresentano due appuntamenti di grande qualità. Il primo dedicato ai percorsi di consapevolezza attraverso mente, corpo e anima pone la città come centro nazionale per la crescita personale. Il secondo evento è legato a doppia mandata con il claim di Ascoli&Piceno 2024 ‘La cultura muove le montagne’: un modo diverso di far conoscere la città e il suo paesaggio nell’idea di valorizzare quella parte complementare al tessuto urbano che costruisce l’armonia di Ascoli". "La presenza di Ascoli al Salone del libro – continua il sindaco Marco Fioravanti – è emblematica di quanto, come amministrazione, stiamo lavorando in ambito culturale. I nostri teatri, ma anche eventi rinomati e prestigiosi come Asculum Festival e Controvento, danno ancor più lustro e valore al nostro territorio: al suo paesaggio, alle sue tradizioni e al legame culturale e spirituale con l’intera comunità".

l. c.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?