Quotidiano Nazionale logo
12 mar 2022

Tutti negativi i profughi accolti

Sono stati sottoposti al tampone al loro arrivo

Sono tutti negativi al Covid-19 i 25 profughi ucraini accolti in città. Per la maggior parte bambini, sono stati sottoposti al tampone dall’Area vasta 5 entro le 48 ore dal loro arrivo nelle ‘cento torri’. Ora occorrerà chiedere loro di iniziare il ciclo vaccinale contro il Coronavirus in quanto nessuno risulta essere vaccinato. A qualcuno di loro, nel frattempo, è stato assegnato il codice Stp per l’assistenza sanitaria. Anche l’assessore regionale alla sanità, Filippo Saltamartini, ha sottolineato l’importanza di immunizzare contro il Sars-Cov-2 le persone arrivate dall’Ucraina per scappare dalla guerra. "Facciamo in modo – dice – e mi rivolgo soprattutto ai sindaci, di vaccinarli perché dobbiamo assolutamente evitare focolai Covid è l’estensione del contagio. Non è finita, non è tana libera tutti".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?