Un tuffo nella Quintana. Non ci sono solo le giostre. Estate ricca di eventi

Dopo le prove dei cavalieri allo Squarcia si continua dal 28 al 30 giugno con i Giochi Giovanili della Bandiera. Poi a luglio si consegnano i primi palii.

Un tuffo nella Quintana. Non ci sono solo le giostre. Estate ricca di eventi

Un tuffo nella Quintana. Non ci sono solo le giostre. Estate ricca di eventi

Le prove ufficiali dei cavalieri, mercoledì scorso, hanno inaugurato il ricco programma predisposto dal consiglio degli anziani e dai sestieri per il Settantennale della Quintana, con il clou rappresentato ovviamente dalle giostre del 13 luglio, in notturna e dedicata alla Madonna della Pace, e del 4 agosto, in onore invece del patrono Sant’Emidio. Tanti, però, saranno gli appuntamenti che caratterizzeranno la stagione. A cominciare dai Giochi Giovanili della Bandiera, che si disputeranno nel prossimo weekend, dal 28 al 30 giugno, a Venaria Reale (Torino). Si tratta della manifestazione che la Fisb, la federazione italiana sbandieratori, dedica agli Under di tutta Italia, compresi quelli dei sestieri ascolani, che parteciperanno numerosi all’appuntamento con l’ambizione di portare a casa il maggior numero possibile di medaglia. Poi, ci si concentrerà sulle gare cittadine per sbandieratori e musici, previste per le serate del 6 e 7 luglio a piazza Arringo, dalle 21. Sempre il 6 luglio, tra l’altro, in mattinata (alle 11) ci sarà la presentazione del Palio per la Quintana di luglio, realizzato dal 37enne pittore ascolano Andrè Benedetto. L’8 e il 9 luglio, in orario serale, torneranno protagonisti i cavalieri con le ultime sessioni di prove allo Squarcia, mentre il 12 luglio verrà riproposto il tradizionale Saluto alla Madonna della Pace, a piazza Sant’Agostino, con il sorteggio dell’ordine di assalto per la Quintana in notturna del giorno successivo. Il 26 luglio, festa di Sant’Anna, verrà invece svelato il Palio di agosto, opera postuma del compianto artista Gaetano Carboni, mentre in serata ci sarà la sfida tra gli arcieri sempre al campo dei Giochi. Il 3 agosto, a piazza Arringo, l’Offerta dei Ceri e il 4 agosto, appunto, la Quintana della tradizione. Nel corso dell’estate, però, avranno un ruolo centrale gli sbandieratori e i musici, con Ascoli che ospiterà i due massimi campionati nazionali. La Tenzone Aurea, ovvero il campionato nazionale di A1 per sbandieratori e musici, è in programma dal 6 all’8 settembre e coinvolgerà venti gruppi di tutta Italia: tra questi anche i sestieri ascolani di Porta Solestà, Porta Romana e Porta Maggiore. La Tenzone Argentea, invece, è il campionato di A2 ed è previsto dal 19 al 21 luglio, con in campo anche i ragazzi di Piazzarola, Porta Tufilla e Sant’Emidio. A proposito della Tenzone Aurea, il Palio di quest’anno che sarà assegnato al gruppo ‘campione d’Italia’ verrà realizzato dall’ascolano Gianluca Marcelli. Matteo Porfiri