Alzano gli occhi al cielo in cerca delle stelle cadenti, ma vedono strane luci e pensano subito agli Ufo. A notare la cosa sono stati due fratelli di Roccafluvione, Giacomo e Giuseppe Bucci. Sono loro che, dopo giorni di avvistamenti a dir poco particolari, si sono spaventati e hanno chiamato in causa Carabinieri e Forestale, poi giunti sul posto per un sopralluogo. "Qui la notte succedono cose strane – dicono – vediamo delle grandi stelle che si spostano a destra e a sinistra. Delle luci grandi che ci hanno fatto pensare prima a dei pattugliamenti aerei per gli incendi, poi alla presenza di Ufo. Non riusciamo a spigarci la cosa diversamente". Preoccupati, i due non hanno perso ulteriore tempo, e si sono rivolti alle forze dell’ordine: "Tre giorni fa, alle 2 del mattino, i carabinieri sono venuti a fare un sopralluogo. Hanno visto anche loro le luci, ma ci hanno detto che si tratta di un fenomeno naturale. A noi pare molto strano. Succede da una quindicina di giorni". Anche i carabinieri forestali sono arrivati in paese per osservare il fenomeno, l’altro ieri alle 22: "Loro ci hanno detto che si tratta di satelliti – dicono, scettici, i due fratelli – ma non riusciamo a capire cosa voglia dire. Chiediamo ulteriori controlli".