Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
20 lug 2022
20 lug 2022

Violentata in pineta a San Benedetto, gli investigatori: "Nessuno stupro"

Punto di svolta nelle indagini di polizia: incongruenze nei fatti narrati dalla giovane, si sarebbe inventata tutto. Proseguono intanto gli accertamenti sulla violenza di gruppo fuori da una discoteca

20 lug 2022
featured image
Sui fatti ha indagato la polizia
featured image
Sui fatti ha indagato la polizia

San Benedetto (Ascoli), 20 luglio 2022 - Non è stata vittima di alcuna violenza sessuale la ragazza che a fine giugno aveva raccontato di aver subito uno stupro nei pressi della pineta dei Funai a San Benedetto. A questa conclusione sono giunte le indagini condotte dagli agenti di polizia del Commissariato di San Benedetto in collaborazione con la sezione di P.G. della Procura di Ascoli Piceno, che hanno evidenziato l’insussistenza dei fatti narrati dalla giovane ragazza.

I motivi per i quali la ragazza, che mai ha voluto sporgere querela per fatti raccontati, abbia inventato una storia di violenza simile (innescando immediate e accurate indagini di polizia giudiziaria) non sono noti e sono al vaglio della Procura della Repubblica che ne valuterà anche la eventuale rilevanza penale.

In relazione alle notizie su una violenza sessuale di gruppo ai danni di altra ragazza che sarebbe avvenuta pochi giorni fa, sono in corso indagini a cura del Commissariato di San Benedetto del Tronto, della Squadra Mobile e della Sezione di Polizia Giudiziaria della Procura della Repubblica, volte a chiarire i fatti e gli esatti termini della vicenda.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?