Arrivano i ’voucher trasferimenti’ destinati alle persone fragili, che serviranno per muoversi utilizzando il taxi o servizio di noleggio con conducente. Una dotazione di 116mila euro di fondi statali, che saranno distribuiti agli over 70, a chi ha un’invalidità pari o superiore al 67%, a persone con mobilità ridotta (anche temporanea), a donne in stato di gravidanza, a chi si trova in difficoltà economica a causa del Covid e con un Isee fino a 14mila euro, alle persone inserite nei percorsi di immunizzazione anti-Covid per il raggiungimento dei rispettivi punti di vaccinazione. "Questo ulteriore intervento – ha spiegato l’assessore ai servizi sociali, Massimiliano Brugni – vuole supportare i servizi di taxi e noleggio con conducente e allo stesso tempo aiutare i soggetti fragili, che potranno utilizzare questi mezzi per muoversi in sicurezza. Abbiamo concordato questa misura insieme al Tavolo della povertà e la Consulta dei disabili".?Nei prossimi giorni sarà emanato il bando con tutte le specifiche per presentare domanda: i voucher potranno essere utilizzati per pagare spostamenti relativi a percorsi desiderati, anche fuori dal territorio comunale, effettuati con taxi o noleggio auto con conducente convenzionati. Ogni ticket avrà un valore di 5 euro e i buoni potranno essere utilizzati per il 50% della spesa sostenuta per il viaggio (per un valore massimo di 20 euro per ogni spostamento) mentre la restante somma dovrà essere pagata dall’utente.