Sarà il Centro per l'impiego a individuare le figure richieste
Sarà il Centro per l'impiego a individuare le figure richieste

Ascoli, 7 febbraio 2019 - Sono quasi 9mila i disoccupati che hanno più di trent'anni iscritti al Centro per l'impiego di Ascoli, che mette insieme 17 Comuni della provincia: un piccolo esercito di persone che non hanno un impiego e che, soprattutto quando si sale verso gli over 50, trova enormi difficoltà a ricollocarsi. Un dato che evidenzia come le maggiori difficoltà siano a tinte rose, visto che sono più di 5mila le donne che si ritrovano in questa fascia di età senza avere un'occupazione. Ecco quindi in arrivo un salvagente con sei borse lavoro che vedranno l'impiego di altrettante persone per un periodo di nove mesi all'Arengo, con una retribuzione di 700 euro mensili per lavori da 25 ore settimanali.

L’intervento attivato dalla giunta regionale è di assoluto rilievo: mette in campo 10 milioni in tre anni e per queste borse sono stati scelti due ambiti di intervento: il primo riguarda attività ausiliari di tipo sociale e per questo sono richieste cinque persone. Nello specifico il Comune ha chiesto al Centro per l’impiego di trovare un operatore socio sanitario (con diploma di scuola media secondaria di secondo grado e specifica qualifica), un laureato in scienze dell’educazione, un diplomato geometra, una persona con il diploma di segretario di amministrazione, una con diploma di ‘operatore turistico’ e/o con laurea in ‘conservazione e restauro dei beni culturali’. L’altro ambito riguarda le attività specialistiche ad alto contenuto innovativo e in questo caso la ricerca sarà limitata a una sola figura: possono partecipare alla selezione periti informatici, ragionieri programmatori e laureati in informatica o ingegneria informatica.

La selezione si svolgerà con un colloquio attitudinale e motivazionale che servirà per valutare le competenze teorico – pratiche possedute in rapporto a quelle necessarie per svolgere le attività previste dall’area di competenza. La domanda di partecipazione deve essere presentata al Centro per l’Impiego di Ascoli entro le 12,30 del 15 febbraio: per candidarsi è necessario aver compiuto trent’anni al 21 giugno 2018, data di pubblicazione del decreto con cui è stato emanato l’avviso pubblico. I candidati non devono aver avuto precedenti rapporti di lavoro con il Comune ospitante negli ultimi quattro anni precedenti la presentazione della domanda: per conoscere tutti i requisiti e le modalità di presentazione della domanda è possibile scaricare l’avviso pubblico e il relativo modulo direttamente dal sito dell’Arengo