Premiato Nicola Marconi come miglior attore protagonista

Ascoli, 17 marzo 2018 - Si è conclusa con successo l’edizione numero XI di Ascolinscena: per il pubblico ascolano vince Ben Hur della Bottega dei Rebardò di Roma. La tappa conclusiva si è svolta sabato al Palafolli. Dopo un inizio scoppiettante con lo spettacolo di apertura, fuori concorso, “Mi piaci da morire” con Debora Mancini, la rassegna è entrata nel vivo del concorso ospitando in questi mesi sei compagnie provenienti da diverse parti d’Italia. Spettacoli di genere diverso, alcuni in dialetto altri in lingua, autori differenti, italiani e stranieri, che hanno permesso alle compagnie in concorso di portare in scena storie e avvenimenti coinvolgenti.

Durante la serata di sabato scorso sono stati assegnati i Premi Ascolinscena decretati da una giuria e dal pubblico abbonato alla rassegna. La premiazione è stata guidata dal presentato ufficiale di Ascolinscena, Paolo Fratoni, aiutato da Elide Agostini, della Compagnia Li Freciute, e da Rita Sansoni e Lara Ciaffardoni del PalaFolli.

Dopo l’assegnazione dei consueti attestati di Partecipazione, consegnati per l’occasione da Alessio Stracci della Cantina San Filippo, si è passati alla lettura delle nomination e alla consegna dei Premi.
Le compagnie che hanno partecipato al concorso sono state:
La Bottega dei RebArdò (Roma) con lo spettacolo “Ben Hur”
Colpi di Scena (Gravina in Puglia) con “L’uomo che incontrò se stesso”
Compagnia Atriana (Atri) con “Tu che li trunche, ie che la paie, foche fi…foche facce”
Compagnia Aes Dana (Falconara Marittima) con “Lo spirito del Tiranno”
Compagnia dei Teatranti (Bisceglie) con “Rumors”
Compagnia La Moscheta (Verona) con “Alcazar – Il rifugio”.

I premi assegnati sono stati i seguenti:

Miglior attore protagonista a Nicola Marconi  in “Alcazar – Il rifugio” - Compagnia La Moscheta
Miglior attrice protagonista ex-equo Barbara Urbani in “Alcazar – Il rifugio” - Compagnia La Moscheta, Emanuela Nardone in “Alcazar – Il rifugio” - Compagnia La Moscheta
Miglior attore non protagonista a Sandro Calabrese in “Ben Hur” – La bottega dei RebArdò

Miglior Spettacolo “Alcatraz Il rifugio” – Compagnia La Moscheta

Miglior Allestimento “Rumors” – Compagnia dei Teatranti

Gradimento del Pubblico – Premio assegnato dagli abbonati di Ascolinscena: “Ben Hur” – La bottega dei RebArdò 

.
Dopo la consegna dei Premi, la serata è proseguita con un divertentissimo spettacolo di Angelo Carestia. Comico, cantante, imitatore, presentatore, Carestia ha divertito il pubblico con barzellette, canzoni e gag. Ascolinscena 2017–2018 registra un’altra edizione di successo con i suoi abbonati e la presenza di un numero sempre maggiore di spettatori. Organizzata dalle compagnie amatoriali Castoretto Libero, Donattori, Li Freciute e la Compagnia dei Folli, l’edizione XI di Ascolinscena è sostenuta dalla Fita Gatt Marche - Federazione Italiana di Teatro Amatoriale, da Fainplast Compounds srl, dal Gruppo Gabrilelli SpA e dalla Cantina San Filippo di Offida che ha offerto le degustazioni di vino al termine di ogni spettacolo.