Il sindaco Enrico Piergallini con il comico Maurizio Battista
Il sindaco Enrico Piergallini con il comico Maurizio Battista
Grottammare (Ascoli), 20 settembre 2018 - Maurizio Battista sarà il direttore artistico di “Cabaret, amoremio!”. La stretta di mano con il sindaco Enrico Piergallini è avvenuta l’altro ieri, a Roma, dopo un primo contatto tra il primo cittadino e il noto cabarettista risalente ai primi di agosto.

Già nell’albo dell’Arancia d’oro del Festival grottammarese, l’artista romano aveva mostrato subito una certa disponibilità ad approfondire gli aspetti della collaborazione, che martedì, è stata dettagliata nell’incontro al quale hanno preso parte anche il presidente dell’associazione Lido degli Aranci Alessandro Ciarrocchi e gli associati storici, Valter Assenti e Tullio Luciani.

“Grottammare è una città fortunata – ha detto soddisfatto il sindaco Piergallini -. Anche Maurizio Battista come già Enzo Iacchetti ha voluto donarci il suo tempo e la sua arte: averlo come direttore artistico è un sogno che si realizza. Anche lui è un amico della città che ha partecipato al Festival molte volte e che ha ricevuto nel 2017 anche il Premio Arancia d’oro alla carriera. Siamo solo all’inizio ma sentiamo nell’aria un grande entusiasmo da parte di tutta la squadra”.

Maurizio Battista è attore, conduttore televisivo, regista e uno dei comici più noti del cabaret italiano. Da 40 anni calca le scene del mondo dello spettacolo, esordendo nel 1978 a teatro e un decennio dopo in televisione, come ospite fisso del popolare programma del sabato sera Fantastico (1989). Quello con il Festival nazionale dell’umorismo “Cabaret, amoremio!” è un legame di lunga data. Battista è annoverato negli annali dei finalisti del concorso per nuovi comici; successivamente, è ospite in più edizioni del Festival. Nel 2017 riceve il premio alla carriera.