'Aika': la grande opera di Gomez de Teran a San Marcello
'Aika': la grande opera di Gomez de Teran a San Marcello

Ascoli, 5 settembre 2018 - Un’ala del quartiere Pennile di sotto ha ufficialmente cambiato volto. L’artista invitato a realizzare una grande opera murale, Luis Gomez de Teran, ha terminato la sua opera pittorica, ‘Aika’, realizzata sulla facciata esterna di una palazzina in Largo Campania. Dopo aver tinteggiato sul muro un ritratto ispirato ad una tela di Bougerau, artista francese di fine ‘800, Gomez ha applicato sul viso angelico uno spesso strato di stucco.

«Il suo gesto è un lieve graffio sopra un’immagine perfetta – commenta l’associazione culturale Defloyd, promotrice dell’iniziativa accanto al Comune - Un colpo materico che rapisce subito l’osservatore. E’ proprio qui che subentra il rapporto tra l’opera d’arte urbana e il passante. L’obiettivo dell’artista è quello di esortare un confronto dialettico tra il dipinto e chi lo guarda. La realtà non è splendida e impeccabile, ma piena di problemi e sofferenze. E’ quindi un invito ad approfondire ciò che vediamo, uno stimolo percettivo che scuote gli animi».

L’opera si inserisce nel progetto ‘Arte Pubblica’, curato da Leonardo Faraglia, che ad opera conclusa ha espresso riconoscenza nei confronti di tutti coloro che hanno collaborato alla sua realizzazione: «Ringraziamo il Comune di Ascoli Piceno, l’Erap e tutti i condomini per averci permesso di realizzare tutto ciò. Il nostro obiettivo è quello di far conoscere questi scenari cittadini, spesso al margine rispetto al resto della comunità. E’ in questi contesti che l’arte, la bellezza e il colore riescono a donare uno spiraglio di felicità con lo scopo di rigenerare il tessuto sociale».