RisorgiMarche 2018, Irene Grandi a Piani di Cagnano (Foto Marco Biancucci-Mauro Corinti)

Acquasanta (Ascoli), 25 luglio 2018 – Ancora un successo per RisorgiMarche. Protagonista della nona tappa del festival, ideato e promosso da Neri Marcorè per le comunità colpite dal sisma, Irene Grandi. L’artista fiorentina si è esibita a Piani di Cagnano. “Ciao a tutti, viva RisorgiMarche. Benvenuti”. per far rivivere le comunità colpite dal terremoto del 2016 e per promuovere il territorio.
Dopo il successo di Piero Pelù e i Bandidos a Forca si Presta, nel comune di Arquata, che ha aperto la manifestazione il primo luglio, e sette tappe nel Maceratese, la manifestazione è approdata nel territorio di Acquasanta. “Che spettacolo che siete su questo prato – ha detto la cantante tra un brano e l’altro -. Colorati e sorridenti. E che spettacolo dietro di noi”. Alle spalle dell’artista l’immensità della natura, montagne e distese verdi a fare da sfondo al concerto.

Le note di “Prima di partire per un lungo viaggio” hanno dato il via allo spettacolo. Parola d’ordine: rock. E Irene Grandi, con la sua grinta, non delude mai. Applausi e telefoni a portata di mano per immortalare i momenti più belli e significativi dell’esibizione. Tra la folla anche tanti bambini, piccoli fan che hanno intonato le canzoni più famose dell’artista.
E non poteva mancare Marcorè che puntualmente segue il popolo di RisorgiMarche ad ogni tappa. “Grazie a tutti per essere qui, grazie al tempo (il concerto era stato rinviato per maltempo, ndr) e grazie a Irene Grandi e alla sua band che hanno recuperato questa data”. “Oggi – ha aggiunto – presento un’artista che personalmente seguo dagli inizi, anche perché – ha proseguito on tono scherzoso - sono più vecchio di lei. Dal suo primo disco in poi. E’ una persona molto cara che nel suo percorso artistico sta per avviarsi a un progetto che si chiama ‘Lungo viaggio’. Dal prossimo autunno in poi infatti sarà in tour”.
Il prossimo appuntamento con RisorgiMarche sarà dopodomani a Quinzano, frazione di Force. Il festival farà tappa a Monte La Torre e la protagonista questa volta sarà Andrea Mirò. Sabato toccherà a Paolo Belli e la Big band, che si esibiranno a Campi di Vetice, frazione di Montefortino. Domenica arriveranno nelle Marche Elio e Rocco Tanica mentre, sempre nel Fermano, il 31 luglio ci sarà una festa a sorpresa a Casalicchio dove verrà recuperato anche il concerto di Cristicchi. Il primo agosto spettacolo con Toquinho a Pian della Cuna di Fematre, vicino Visso. Ultima data il 2 agosto con Marcorè e Gnu Quartet a San Giacomo.