Quotidiano Nazionale logo
11 mag 2022

Alfonsi carica la Samb: "Stiamo bene e in fiducia"

Il tecnico in vista della trasferta a Tolentino: "Abbiamo una gran voglia e nessuna paura, in questo momento contano solo i punti"

Sante Alfonsi
Sante Alfonsi
Sante Alfonsi

Contro il Tolentino la Samb si gioca la permanenza nella zona playoff, raggiunta domenica con la vittoria sul Montegiorgio. I pericoli della gara, secondo Alfonsi, sono molteplici. Del Tolentino c’ da temere "l’ambiente, l’organizzazione di gioco e l’aggressività. Noi, però, siamo in fiducia, stiamo bene e abbiamo una gran voglia di affrontare gli avversari senza paura e con ottimismo". D’altronde, la Samb ha di che sorridere. Dopo la caduta di Castelnuovo, i rossoblù si sono subito rialzati con una vittoria prima dello stop di due settimane e una terza gara da punteggio pieno tre giorni fa. La pausa, quindi, non ha fermato i rossoblù, e neppure gli ha tolto brillantezza come era accaduto a marzo, quando la squadra si era fermata per i tanti casi di covid. Ora, però, la Samb "non può sbagliare. Altrimenti — prosegue Alfonsi — getteremmo alle ortiche tutto ciò che abbiamo fatto finora. Mancano tre gare, e sono tutte fondamentali". Contro il Tolentino, Alfonsi e Visi festeggiano un girone pieno alla guida della Samb. Il percorso dei rossoblù è stato ottimo dal 19 dicembre a oggi, con dieci vittorie, sei pareggi e una sola sconfitta. Se il campionato fosse iniziato da appena quindici partite, infatti, la squadra di Alfonsi e Visi sarebbe prima, con un punto di vantaggio sulla Recanatese capolista. "Non avremmo mai immaginato — dice Alfonsi — di ritrovarci ancora in sella dopo un intero girone, perché eravamo entrati da traghettatori per quell’unica partita. Finora è stata un’esperienza bellissima, ma abbiamo bisogno di mettere la ciliegina sulla torta nelle ultime gare della stagione".

Per farlo, il duo di tecnici sambenedettesi non punta al bel gioco: "In questo momento contano solo i punti. Poi abbiamo dei giocatori in grado di farci divertire, per cui se vinciamo e giochiamo bene è tanto di guadagnato". Contro il Tolentino non ci sarà Tomas, che ha ancora il tutore, e mancherà pure Isacco. "Tatticamente — conclude Alfonsi — abbiamo provato anche qualcosa di diverso, ma ciò che conta è l’atteggiamento di chi scenderà in campo". Le gare ravvicinate fanno pensare a un possibile turnover, ma è difficile che Visi e Alfonsi si privino della coppia Fall-Cardella vista contro il Montegiorgio. Non è da escludere, quindi, che la Samb giochi come domenica, ossia con il 4-3-1-2 formato da Knoflach, Alboni, Conson, Pica e Lorenzoni; Frulla, Angiulli e Lulli (Buono potrebbe far rifiatare uno dei tre); Lisi dietro le punte Fall e Cardella. Non è da escludere nemmeno, però, che i rossoblù giochino a tre, con Lisi largo e Di Domenicantonio (ex di giornata) sulla fascia opposta. Ma saranno dettagli: ciò che conta saranno i tre punti, utili a rincorrere l’ingresso definitivo nei playoff.

Pierluigi Capriotti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?