A margine della presentazione del neo canarino Mordini, il ds Massimo Andreatini ha detto la sua sul campionato. "Sarà come sempre un campionato bellissimo e allo stesso tempo difficilissimo. Vedremo cosa ci aspetta. Il dopo coronavirus ci impone di rientrare immediatamente sul lavoro: occorre riprendere riaccendendo prima che l’aspetto fisico, quello psicologico". Direttore tra prestiti e cessioni se ne sono andati giocatori di spessore: Antonioli voleva ripartire dallo zoccolo duro, non è che glielo state smontando? "Assolutamente no. Antonioli non è preoccupato. Lui ha fiducia nella società perché sa che gli metterà a disposizione una squadra tosta, perché alla fine gli cercheremo giocatori, per completare l’organico, che sapranno dare il massimo per la Fermana. Del resto lo sanno tutti come la penso: chi viene alla Fermana e ha paura, resterà nello spogliatoio. Credo che faremo bene e auspico che la dea bendata ci restituisca quello che ci ha tolto la stagione passata quando stavamo facendo veramente molto bene".