Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
10 mar 2022

Ascoli, Buchel mira ai playoff: "Faremo di tutto per arrivarci"

Il centrocampista è ambizioso: "Vogliamo l’opportunità di giocarci qualcosa di importante"

10 mar 2022
Marcel Buchel
Marcel Buchel
Marcel Buchel
Marcel Buchel
Marcel Buchel
Marcel Buchel

La riscossa dell’Ascoli parte da Marcel Buchel. Nessuno più lui è amareggiato per lo sfortunato gol, nato dal suo tocco involontario sul tentativo di Boloca, con il quale il Frosinone ha portato via dal Del Duca un punto decisamente immeritato per quanto visto in campo. Nell’arco dell’incontro il gioco e i pericoli creati del Picchio sono stati nettamente superiori rispetto a quanto prodotto dai ciociari. Contro la Spal gli uomini di Sottil cercheranno subito di tornare al successo provando a capitalizzare al meglio gli assalti portati alla porta avversaria. "Il pareggio del Frosinone è nato da un episodio sfortunato – ha commentato il centrocampista -. Dopo un’ottima prova da parte di tutta la squadra fa male pareggiare perché eravamo vicini al traguardo. Quando sei protagonista di una deviazione è ancora peggio, ma l’importante è aver fatto un punto e un’ottima prova come era capitato a Lecce. Adesso dobbiamo dare continuità al lavoro e a questa prestazione. Nel 4-2-3-1 mi sono trovato bene sia con Saric che con Caligara. Li conosco bene. Possiamo giocare tutti e tre insieme o variare a seconda del modulo". Messa in cassaforte la salvezza l’Ascoli si prepara alla forsennata corsa per un piazzamento playoff. "Sarà un finale di stagione importante – ha proseguito -, sicuramente difficile. Una volta arrivati a questo punto penso che dovremo dare ancora quel qualcosa in più per portare a casa l’opportunità di giocarci qualcosa di importante. Anche le altre squadre hanno pressioni. Non penso che noi ne abbiamo meno per via della salvezza già virtualmente acquisita. La società ha investito costruendo una squadra per stare dove siamo ora. È giusto provarci e crederci fino alla fine. La B è migliorata tanto, il livello si è alzato. Ci sono molte più squadre che stanno lì davanti. Uno lavora per arrivare a questo ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?