Quotidiano Nazionale logo
15 apr 2022

Blitz del Montegiorgio Perpepaj stende il Chieti

Successo meritato per la squadra di Brini che interrompe la serie utile dei locali

Brini, tecnico del Montegiorgio
Brini, tecnico del Montegiorgio
Brini, tecnico del Montegiorgio

0

MONTEGIORGIO

1

(3-5-2): Forti 6.5, Di Renzo 6, Siragusa 6 (15’ st Puglielli 6), Mele 5 (8’ st Verna 5.5), Aquilanti 5.5, Pietrantonio 6, Di Mino 6 (1’ st D’Innocenzo 5.5), Mariani 6.5, El Ouzìazni 6.5, Ventola 5.5, Orlando 5.5. A disp.: Fusco, Chiacchia, Consorte, Coulibaly, Di Meo, De Santis. All.: Lucarelli 5.5.

MONTEGIORGIO (4-3-3): Gagliardini 6.5, Diouane 6, Donzelli 6, Omiccioli 7, De Meio 6.5, Bertolo 6, Zancocchia 6.5, Misin 6.5 (30’ st Santoro 6), Perpepaj 7.5 (18’ st Zerbo 6), Marchionni 7 (32’ st Perini 6), Ruci 7 (18’ st Albanesi 6). A disp.: Forconesi, Montanaro, Vignaioli, Ballerini, Rigen. All.: Brini 7.

Arbitro: Tricarico di Verona 6.

Marcatori: 3’ st Perpepaj

Note – ammoniti: Mele, Di Mino, Aquilanti (C) Marchionni, Ruci (M). Recupero 1’ pt 4’ st. Calci d’angolo 6-7 per il Montegiorgio. Spettatori 500 circa

Il Montegiorgio espugna l’Angelini superando il Chieti 0-1 grazie al gol di Perpepaj all’alba della ripresa, la squadra di Brini interrompe così la miniserie di tre risultati utili consecutivi dei teatini che nelle ultime settimane che avevano trovato una buona vena di gioco e di risultati. Vittoria giusta quella del Montegiorgio che si è mostrato maggiormente propositivo nell’arco dei 90’, al cospetto di un Chieti che è parso sottotono, a parte qualche break nella prima frazione e a fine gara.

Partono bene i padroni di casa: al 1’ El Ouazni riceve dalla sinistra da Siragusa e dal limite manda di poco sopra la traversa. Replica il Montegiorgio: al 5’ Misin mette pericolosamente in mezzo di testa dalla sinistra, ma sugli sviluppi dell’azione il direttore di gara rileva una carica al portiere di Ruci. Tornano in avanti gli abruzzesi: Orlando riceve l’appoggio di un vicino compagno di squadra e con un rasoterra manda di un soffio a lato. Non si abbattono gli ospiti: al 14’ Ruci approfitta di un disimpegno sbagliato di Pietrantonio, il suo diagonale a fil di palo si spegne sul fondo. Al 16’ Omiccioli mette in mezzo per lo stesso numero 11, la sfera va prima sulla parte interna della traversa e poi rimbalza sulla linea di porta. Al 19’ contropiede del Montegiorgio, Ruci mette in mezzo per Marchionni sul quale ribatte prodigiosamente Forti. Al 30’ annullato un gol a El Ouazni per un evidente fuorigioco. Un paio di minuti dopo insidiosa conclusione di Perpepaj deviata da un difensore avversario,respinge Forte. Al 37’ Zancocchia salta Ventola e con una conclusione a giro impegna l’estremo neroverde che blocca. Al 41’ El Ouazni da fuori impegna Gagliardini che ribatte. Al 43’ Omiccioli serve Ruci che al momento della conclusione si sbilancia e manda abbondantemente alto.

Nella ripresa al 3’ Montegiorgio in vantaggio: sugli sviluppi di un corner Perpepaj di testa insacca alle spalle di Forti. Il Chieti non ci sta: al 17’ sugli sviluppi di un angolo Mariani riceve un appoggio e manda di poco sopra l’incrocio. Al 25’ i padroni di casa reclamano un penalty per un presunto atterramento in area di De Meio su Ventola. Teatini ancora in avanti al 29’ con Mariani che da poco fuori area controlla e a fil di palo manda sul fondo. Ultima occasione del match al 41’ pericoloso colpo di testa in area di De Meio, la sfera finisce sul corpo di Di Renzo che evita il peggio per i suoi. Inutile forcing finale degli abruzzesi che non riescono a raddrizzare l’incontro ed il Montegiorgio riporta a casa l’intera posta in palio.

Francesco Rapino

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?