Il presidente della Samb, Domenico Serafino
Il presidente della Samb, Domenico Serafino

San Benedetto, 11 gennaio 2021 - Dopo l'esonero di Fusco e Colantuono dalla guida della Samb, Domenico Serafino chiarisce il nuovo corso rossoblù. Per quanto riguarda la dirigenza, il nuovo direttore tecnico sarà Giovanni Improta, detto il “Baronetto di Posillipo” per la sua signorilità. Da calciatore, Improta ha vestito le maglie di Napoli (dove è stato amatissimo, tanto che una volta in curva apparse lo striscione: “Si può vendere il Vesuvio, ma Improta no”), Avellino, Catanzaro e Lecce. Dopo un inizio di carriera da allenatore, Improta è stato dirigente del Catanzaro e, ultimamente, della Juve Stabia. Presidente onorario e poi club manager tra il 2013 e il 2016, è tornato a Castellammare l'anno scorso, dove ha anche ricoperto il ruolo di amministratore unico, guidando il club nel corso del passaggio di proprietà tra Langella e Manniello.
Per quanto riguarda il mercato invece, la Samb segue Ezequiel Schelotto (155 partite in Serie A impreziosite da 9 gol e 12 assist) con il quale ci sarebbe un accordo di massima.