Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
9 giu 2022

Che rimpatriata per fare gli auguri a mister Nardi

Da Brini a Silva, una serata amarcor al Mister Ok

9 giu 2022
La foto di gruppo
La foto di gruppo
La foto di gruppo
La foto di gruppo
La foto di gruppo
La foto di gruppo

Come da tradizione il compleanno di mister Orlando Nardi, veterano degli allenatori ascolani di calcio, diventa ogni anno una sorta di festa del calcio ascolano. Lo storico vice di Carletto Mazzone ha festeggiato i suoi primi 92 anni al ristorante Mister Ok di Ascoli dove ha spento le candeline in compagnia di numerosi ex calciatori che ha allenato nel corso della sua lunga carriera in panchina. Orlando da perfetto padrone di casa ha voluto fare innanzitutto un minuto di raccoglimento per i tanti amici scomparsi, poi ha dato il via ai festeggiamenti. Si è parlato dell’Ascoli del nuovo allenatore e della speranza di tornare in Serie A. Presente anche l’assessore allo sport ed ex difensore dell’Ascoli, Nico Stallone. Il più applaudito oltre al festeggiato, è stato l’ex portiere bianconero Fabio Brini, sempre in grandissima forma, reduce dalla conquista della salvezza come tecnico del Montegiorgio in serie D. Applausi anche per i mister Massimo Silva, Emidio Oddi, Raffaele Schicchi, Francesco Ilari, Emidio Verdecchia, Gigi Quaresima e Walter Gibellieri. Orlando Nardi, sempre in buona forma, ha raccontato i suoi aneddoti calcistici e ha ringraziato tutti gli intervenuti. Questi gli altri presenti: Carlino Ameli, Luciano Biondi, Antonio Borraccini, Giuliano Cagnin, Antonio Chiavetta, Leo De Cesaris, Pasquale Di Marco, Mauro Gaspari, Sirio Laghi, Sandro Marcantoni, Roberto Marini, Giuseppe Nardi, Lillo Paoletti, Angelo Quaresima, Roberto Tarquini, Nazario Testa, Maurizio Traini, Licio Valenti, Alfredo Vanni, Luisito Vanni, Ercole Velenosi, poi gli amici di Amandola: Vincenzo, Giovanni, Fabiani e Pucci e gli Amici del Mister guidati da Gianni Urbani: Fabrizio El Ranger, Valentini Er Faina e Walter Spinelli. Valerio Rosa

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?