Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
8 giu 2022

Gli azzurrini cadono con la Polonia al Riviera

Gran caldo, poche persone sugli spalti. Ricordata la tragedia del Ballarin che causò la morte di Maria Teresa Napoleoni e Carla Bisirri

8 giu 2022

italia

0

polonia

1

ITALIA (4-4-2): Sorrentino (37’ st Riccio); Barbieri, Riccio, Dalle Mura, Ruggeri (27’ st Florenzi); Cudrig (1’ st Mercati), Milanese (27’ st Cittadini), Panada, Sekulov (1’ st Heubang); Da Graca (27’ st Bonfanti), Desogus. All. Bollini.

POLONIA (4-3-3): Tobiasz (1’ st Bieszczad); Tkocz, Peda, Szymanski, Bieganski; Ibe-Torti (16’ st Cielemecki), Gerbowski (1’ st Rakoczy), Pyrka; Szymczak (27’ st Marczuk) , Walicki (16’ st Iskra), Pyrka. All. Stepinski.

Arbitro: Marchetti. Rete: 45’ st Tkocz.

Parte con una sconfitta a San Benedetto il ‘ Torneo 8 Nazioni’ con l’Italia, campione in carica, che ha affrontato al ‘Riviera delle Palme’ la Polonia. Mister Alberto Bollini ha convocato ventitre giocatori, tutti nati nel 2002 ad eccezione di Nicolò Savona della Juventus e Nicolò Cavuoti del Cagliari, entrambi classe 2003. Nello stesso torneo sono presenti anche Portogallo, Romania, Repubblica Ceca, Germania, Norvegia e Inghilterra. Gli azzurrini Under 20 si sono ritrovati venerdì scorso a Grottammare dove hanno alloggiato al ‘Parco dei Principi’. Tra i convocati anche Nicholas Bonfanti, che nell’ultima stagione ha militato nel Modena, figlio dell’ex Samb Arnaldo Bonfanti, che ha vestito la casacca rossoblu da gennaio 2008 a giugno 2009. Prima della gara, durante il riscaldamento delle due formazioni, è stata ricordata la tragedia del Ballarin nel giorno del quarantunesimo anniversario del rogo che causò la morte di Maria Teresa Napoleoni e Carla Bisirri oltre ad altri cento ustionati: "La partita si giocò proprio il 7 giugno, in queste ore" hanno spiegato i telecronisti facendo riferimento al purtroppo celebre incontro tra Samb e Matera, che iniziò infatti alle 17.

La partita, nonostante l’ingresso gratuito, ha visto poche presenze sugli spalti, probabilmente a causa dell’orario lavorativo, del gran caldo oltre alla protesta dei tifosi rossoblu nei confronti della Figc. Gli Azzurrini torneranno in campo il 23 settembre per affrontare in trasferta il Portogallo. Il 17 novembre faranno quindi visita alla Romania e, quattro giorni più tardi, ospiteranno i pari età della Repubblica Ceca. Gli ultimi due impegni sono in programma nel marzo 2023, quando l’Italia volerà in Norvegia per poi chiudere il suo cammino nel torneo con la Germania. In tribuna presente il presidente della Sambenedettese Roberto Renzi insieme al suo socio, al direttore generale Luca Faccioli, a mister Sante Alfonsi e ai giocatori Lulli, Angiulli, Fall, Tomas e all’ex rossoblu Carpani, oltre al giornalista Maurizio Compagnoni e al Ct dell’Under 21 Paolo Nicolato. Per la cronaca da segnalare un calcio di rigore per l’Italia calciato da Milanese e parato da Tobiasz al 16’ e la rete della vittoria della Polonia arrivata al 45’ della ripresa con un colpo di testa di Tkocz.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?