Con il via alla Coppa Italia, è ripartita l’attività del calcio a cinque. Il Porto San Giorgio militerà in serie A2 e la Damiani&Gatti Ascoli giocherà invece in Serie B. Poi tante in squadre in C1, C2 e D, nei campionati femminili e giovanili, per un movimento che cresce anno dopo anno. Serie A2. Dopo l’esclusione del Futsal Cobà a Porto San Giorgio è nata una nuova realtà grazie alla fusione tra la Tenax Castelfidardo e proprio gli Sharks del...

Con il via alla Coppa Italia, è ripartita l’attività del calcio a cinque. Il Porto San Giorgio militerà in serie A2 e la Damiani&Gatti Ascoli giocherà invece in Serie B. Poi tante in squadre in C1, C2 e D, nei campionati femminili e giovanili, per un movimento che cresce anno dopo anno. Serie A2. Dopo l’esclusione del Futsal Cobà a Porto San Giorgio è nata una nuova realtà grazie alla fusione tra la Tenax Castelfidardo e proprio gli Sharks del Cobà. "Siamo una società ambiziosa con tanta voglia di vincere – ha commentato il nuovo presidente Federico Ricci - Abbiamo la sana volontà di dare il massimo e lo faremo, come sempre a testa bassa portando a casa quanti più risultati possibile". Team formato dai vari Juninho, Valerio Quondamatteo, Sgolastra, Del Pizzo, Mateus, Borsato, Manfroi, Salamone, Houenou, Geovanne Da Silva, Iengo, il capitano Bagalini, Mentili, Stortini, Giacobbi, Coutinho e Mottes per un assemblaggio di valore che lancia la sfida in un campionato che prenderà il via il 9 ottobre al ‘PalaSavelli’ contro il Prato.

Serie B, Stesse ambizioni per la Damiani&Gatti Ascoli C5 formazione nata dalle ceneri dell’Askl Ascoli e presentata sabato in Piazza del Popolo durante la 4° Festa del Picchio’. Una serata da ricordare con Stefania Damiani e Piero Gatti in prima linea al fianco del presidente del club, Massimo Cottilli. "La squadra è giovane – ha ammesso Stefania Damiani - ambiziosa e ha grande voglia di vincere. La Serie A2 l’abbiamo sfiorata la stagione scorsa. Ora vogliamo dare alla città di Ascoli qualcosa di importante, qualcosa in più e puntiamo a conquistare la promozione. Tutto questo lo facciamo anche per i giovani del territorio che hanno a disposizione una società seria, organizzata e ben strutturata a tutti i livelli".

Serie C1. Il campionato è iniziato venerdì e ci sono state le prime sorprese con il Real San Giorgio unica squadra a conquistare i tre punti. Battute sia il Monturano superato per 6-5 dal Pietralacroce che la Nuova Juventina Montegranaro superata in casa 8-3 dal Pianaccio Pesaro.

Serie C2. Qui il torneo prenderà il via il 1 ottobre con le sfide tra Csi Stella-Tecno Samb, Caselle-Sangiorgio, Real Ancaria-Mandolesi, Roccafluvione-Futsal Prandone, Eagles Pagliare-Campiglione.

Valerio Rosa