Nico Stallone
Nico Stallone

Ascoli, 15 aprile 2018 - Il Monticelli, dopo la vittoria di Fabriano Cerreto, si fa fermare in casa, al Pirani di Grottammare, dagli abruzzesi dei Nerostellati, ormai retrocessi, e fallisce l’appuntamento con il secondo successo consecutivo (impresa mai riuscita quest’anno). Nonostante tutto, però, la prestazione degli ascolani è stata buona e per il Monticelli di Nico Stallone si è trattato ugualmente di un punto guadagnato, visto che gli ascolani sono riusciti ad accorciare sull’Olympia Agnonese (sconfitta a Jesi), portandosi a sette punti dalla tredicesima posizione.

Per il momento, a tre giornate dalla fine della regular season, i playout si disputerebbero, ma domenica prossima sarà decisiva la trasferta di Agnonese, con il Monticelli che non potrà assolutamente perdere, altrimenti vedrebbe spalancarsi le porte dell’Eccellenza. I padroni di casa partono subito forte e al 2’ sfiorano il vantaggio con un tiro di Aloisi che esce di poco. Al 9’ Margarita si invola verso il portiere ospite, che lo ferma irregolarmente fuori area.

Ma per l’arbitro, a sorpresa, è tutto regolare, tra le proteste di tutto il Monticelli e del pubblico. Al 36’ i locali chiedono un altro rigore per una trattenuta ai danni di Fazzini in area, ma neanche in questo caso il direttore di gara assegna il penalty. Il gol, però, arriva meritatamente al 38’, con Vallorani che viene pescato in area da Margarita e batte Parente con un bel colpo di testa. Nella ripresa, invece, sono gli ospiti a tornare in campo spavaldi e a realizzare il gol del pari dopo appena 8’: Onwvachi serve Bruni con un filtrante perfetto, quest’ultimo prende la mira e supera Marani sul primo palo. Un minuto dopo, però, Margarita potrebbe riportare il Monticelli avanti, ma il suo pallonetto si infrange sulla traversa. Sempre Margarita, al 27’, fallisce un’occasione clamorosa tutto solo davanti al portiere, calciandogli di fatto addosso. Poco dopo Parente si erge a migliore in campo, compiendo un miracolo sul colpo di testa del neoentrato Petrarulo, ripetendosi al 36’ sulla conclusione di Gesuè. Nel finale Margarita reagisce ingenuamente al fallo di Puglielli e si becca il rosso. Domenica prossima match cruciale ad Agnone, in Molise.

 

MONTICELLI (3-5-2): Marani; Vallorani (26’st Bracciatelli), Bassini, Sosi; Pierantozzi, Muci, Aloisi, Fazzini, Gesuè (37’st Gabrielli); Margarita; Ciabuschi (20’st Petrarulo). A disp.: Pantaloni, Castellana, Bruni, Cocchieri, Crescenzi, Liberati. All. Stallone.

NEROSTELLATI (4-3-3): Parente; Pupinski (26’st Tarantino), Masiero (1’st Del Gizzi), Puglielli, Bitsindou; Pacella, Iacobucci (31’st Gasparotto), Giallonardo (1’st Cicconi); Bruni, Kone, Onwvachi. A disp.: Di Cicco, Moscone, Verrocchi, Liberto, Di Ciccio. All. Di Corcia.

Arbitro: Russo di Torre Annunziata.

Reti: 38’pt Vallorani, 8’st Bruni.

Note: spettatori 200 circa, ammoniti Masiero, Fazzini, Kone, Petrarulo, Puglielli; al 41’st espulso Margarita; recupero 1’ e 4’.