Quotidiano Nazionale logo
26 mar 2022

La Samb torna in campo per la rincorsa ai playoff

Dopo il lungo stop dovuto al Covid e al Torneo di Viareggio si rigioca. La squadra ha potuto allenarsi quasi al completo nell’ultima settimana

Roberto Renzi ha chiesto ai tifosi di tornare allo stadio e spingere la squadra: intanto il club ha lanciato i mini abbonamenti per le prossime quattro gare
Roberto Renzi ha chiesto ai tifosi di tornare allo stadio e spingere la squadra: intanto il club ha lanciato i mini abbonamenti per le prossime quattro gare
Roberto Renzi ha chiesto ai tifosi di tornare allo stadio e spingere la squadra: intanto il club ha lanciato i mini abbonamenti per le prossime quattro gare

Domani, la Samb tornerà finalmente in campo dopo tre settimane di stop. I rossoblù non scendono in campo dal 5 marzo, ossia dal pareggio con il Fano per due a due. Prima la pandemia e poi il Torneo di Viareggio hanno fermato la cavalcata dei rivieraschi, che domani si ritroveranno allo Stadio Leo Gabbanelli per affrontare gli anconetani. Il Castelfidardo è in piena lotta salvezza e con ventisette punti è a meno sei dai rossoblù, che al momento sono la prima squadra ad essere fuori dai playout. Nelle ultime cinque partite, i fidardensi hanno ottenuto quattro punti, frutto di tre sconfitte (con Matese, Castelnuovo Vomano e Fano), un pareggio (contro la Vastese) e una vittoria (quella netta sul Chieti, tre a zero in casa). Un cammino in linea con quanto avveniva prima dell’esonero di Manoni, che ora è stato richiamato per provare a salvare il Castelfidardo. Difficilmente, però, riuscirà a farlo senza passare dai playout, visto il distacco con le squadre che sono già nella zona di sicurezza. Dall’altra parte, la Samb arriva con uno score molto positivo e il miglior stato di forma dell’intero girone, seppure è evidente che le tre settimane senza gare rappresentano un’incognita per Alfonsi e Visi. Negli ultimi sette giorni, comunque, la squadra ha potuto allenarsi quasi al completo e quindi ha sostenuto una settimana-tipo. Inoltre, il Castelfidardo non spaventa neppure per i risultati utili ottenuti in casa. Anche qua, la media è da quartultima in classifica, con cinque punti ottenuti nelle recenti cinque gare in casa. Il match contro la squadra di Manoni, poi, è solo il primo di una lunga serie che impegnerà a fondo la Samb.

Nelle prossime settimane si giocherà ogni tre giorni fino al 14 aprile, per cui la società ha dato la possibilità ai tifosi di sottoscrivere un mini-abbonamento per tutto il prossimo mese. Le gare comprese nel pacchetto sono quattro: Samb-Vastogirardi (che si recupererà il 6 aprile), Samb-Matese (10 aprile), Samb-Notaresco (24 aprile) e Samb-Montegiorgio (27 aprile). I mini abbonamenti si potranno sottoscrivere a partire da lunedì 28 marzo online sul sito vivaticket.com o presso i punti vendita Vivaticket del territorio. Per coloro che hanno già acquistato il tagliando per la gara con il Vastogirardi il mini abbonamento comprenderà anche la gara casalinga dell’8 maggio contro l’Aurora Alto Casertano. Inoltre, a chi sottoscriverà l’abbonamento sarà inviato un coupon da spendere nel Samb Store. I prezzi del mini abbonamento sono, per la Curva, intero 30 euro con in omaggio coupon 10 euro, promo fan: 20 euro con un coupon da 5 euro; Over 65, donne e Under 18: 20 euro con coupon da 5 euro. Per la Tribuna Est l’intero è da 46 euro (coupon 15), la promo fan 30 euro (coupon da 8), ridotti 30 euro (coupon 8 euro). Infine, la Tribuna centrale prevede: intero 80 euro (coupon 20), ridotti e promo fan 56 euro (coupon 14). oltre che su vivaticket, il mini-abbonamento è acquistabile nei punti vendita del territorio, elencati sul sito del club.

Pierluigi Capriotti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?