Quotidiano Nazionale logo
2 mar 2022

Massi: "Ciampelli voglio che resti L’anno prossimo proviamo a salire"

Il patron programma il futuro e non si pone limiti. Intanto oggi c’è il recupero. contro il Notaresco

Il Porto d’Ascoli sale oggi pomeriggio sull’autobus diretto a Notaresco, dove affronterà allo stadio ‘Vincenzo Savini’ la compagine locale. Tornano disponibili tre dei quattro squalificati dopo la trasferta di Chieti: il centrocampista Matteo D’Alessandro, il difensore centrale Marco Passalacqua e Giordano Napolano, a cui hanno accordato, dopo la richiesta della società, la diminuzione ad una sola giornata. Il presidente Vittorio Massi è soddisfatto del suo ritorno: "A Giordano Napolano ho detto ora che rientri devi segnare tu". Il presidente parla poi del futuro: "Davide Ciampelli non ha bisogno di presentazioni, non lo scopriamo noi: è destinato ad altre platee, ma io farò di tutto per legarlo almeno un altro anno, perché se non saliamo quest’anno di categoria vorremmo salire la prossima stagione. Noi vogliamo andare in serie C, io programmo con questo obiettivo, altrimenti non serve a nulla. Voglio però andare nei professionisti con i miei giocatori, i miei giovani, non devo andare a prendere stranieri o giocatori di serie C che vogliono i soldi: da noi ci sono passione, verità, credere in ciò che si fa, c’è la bellezza del calcio. Sarò un visionario, uno che vuole cambiare il calcio. Se inizi a lavorare bene già dalla scuola calcio, inserisci i tuoi giovani senza la paura di fare figuracce in prima squadra, la dimostrazione è Evangelisti, così come Verdesi e gli altri". La gara sarà diretta dal signor Giuseppe Lascaro della sezione di Matera.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?