Motomondiale

Sei stagioni in Moto3, mezza in Moto2: dieci vittorie, 23 podi e un secondo posto nella classifica assoluta ottenuto l’anno scorso. Sono questi i numeri di Romano Fenati, il pilota ascolano che in queste ore sta facendo molto parlare di sé per il brutto gesto di cui si è reso protagonista domenica al circuito di Misano, quando ha affiancato Manzi per afferrargli il freno rischiando di farlo cadere.

LEGGI ANCHE Fenati, mamme contro. "Poteva ucciderlo", "Basta gogna"

Nato ad Ascoli il 15 gennaio del 1996, Fenati è cresciuto insieme al nonno Romano (si chiama come lui), noto titolare di una ferramenta del centro storico. Fu lui, infatti, quando era piccolino, a portarlo per la prima volta a correre con le minimoto. Pian piano, poi, il ragazzo si è sempre più appassionato alle moto e nel 2010 ha esordito nella classe 125 del campionato italiano velocità, finendo al 13esimo posto. Nel 2012, poi, arriva al motomondiale, nella Moto3, ingaggiato dal Team Italia. Alla prima gara in assoluto, al Gran Premio del Qatar, coglie il secondo posto alle spalle di Maverick Vinales. Nella seconda gara stagionale, nel Gran Premio di Spagna sul circuito di Jerez de la Frontera, ottiene la sua prima vittoria in una gara del motomondiale. Conclude la stagione al sesto posto con 136 punti.

LEGGI ANCHE La madre di Fenati: "Minacce di morte"

Nel 2013 rimane nello stesso team, ottiene come miglior risultato un quinto posto in Giappone e termina la stagione al decimo posto con 73 punti. Nel 2014 entra a far parte dello Sky Racing Team VR46, di Valentino Rossi, e chiude l’anno al quinto posto. Nel 2015 rimane nello stesso team e arriva quarto, mentre l’anno successivo termina al decimo posto, ma a metà agosto litiga con alcuni componenti del team e resta fermo fino alla fine del campionato mondiale. Nel 2017 passa all’Ongetta e termina la stagione al secondo posto.

Da quest’anno, invece, Romano era passato in Moto2, con il team Marinelli Snipers, che adesso l’ha messo alla porta dopo l’increscioso fatto di domenica.  

Sport Tech Benessere Moda Magazine