Romano Fenati (Foto Ansa)
Romano Fenati (Foto Ansa)

Scarperia (Firenze), 30 maggio 2015 - “Sono state delle qualifiche sudate. Abbiamo deciso di impiegare una strategia diversa, mettere delle gomme nuove durante il secondo run perché sapevamo che all’ultimo run la rincorsa alla pole position sarebbe stata fatale e magari nel gruppone non avremmo sfruttato bene le gomme”. Così Romano Fenati commenta il suo terzo posto nelle qualifiche del Gran Premio d’Italia della Moto3, al Mugello.

“Quindi abbiamo preferito fare il tempo prima, e poi aspettare. Sono molto contento, ringrazio la mia squadra, il mio capo tecnico e tutto l’entourage che è intorno a noi. Stiamo facendo un buon lavoro e dobbiamo continuare così”, ha aggiunto il pilota dello Sky Racing Team.