Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
11 giu 2022

Ortenzi: "Da anni troviamo risorse importanti interne, siamo arrivati in fondo ovunque"

11 giu 2022
Coach Ortenzi della Videx
Coach Ortenzi della Videx
Coach Ortenzi della Videx
Coach Ortenzi della Videx
Coach Ortenzi della Videx
Coach Ortenzi della Videx

Coach Ortenzi, in tutte le competizioni siete arrivati in fondo. Squadra superiore o ci sono anche altre componenti?

"Arrivare in fondo a tutte le competizioni è roba veramente per pochi e avviene perché oltre ad avere un’ottima squadra si è creato un gruppo molto solido dentro e fuori dal campo che ha affrontato i momenti chiave con la voglia di non mollare mai e di non accontentarsi. E la molla è scattata con la sconfitta in Coppa Italia, ci siamo compattati ulteriormente".

Tre anni di A3 sempre da protagonisti nonostante budget inferiori rispetto a molte avversarie. Qual è il segreto?

"Abbiamo imparato a fare di necessità virtù trasformando il fatto di non poterci permettere 14 professionisti in un’opportunità: molti coniugano lavoro e studio con la pallavolo. Negli ultimi 10 anni siamo sempre riusciti a trovare delle risorse importanti provenienti dall’interno".

Sull’A3 che ci dice?

"Credo che sia un campionato che si sta alzando di livello, in cui si sono messi in mostra tanti giovani italiani. Sono emersi molti rooster attrezzati e tecnicamente interessanti".

Tanti esordi in prima squadra, il giovanile maschile fiore all’occhiello, la prima squadra femminile promossa alla B2 nazionale. Ottimi risultati o si può fare meglio?

"Da direttore tecnico dico che è stata una stagione probabilmente irripetibile. Senza tralasciare che una società come la nostra ha dato un giocatore alla Serie A2, tre alla Serie B nazionale, e due giovani si stanno cimentando nelle finali nazionali Under 15 in maglia Lube. In una stagione con vaccini e covid protagonisti, abbiamo aumentato i tesserati in campionati agonistici. La sfida che ci attende è continuare a formare nuovi atleti e atlete, continuando a tirare fuori gli allenatori del futuro: oltre il 90% dei nostri allenatori, preparatori e scout man è cresciuto con noi".

Sponsor storici e marchi importanti sostengono questo movimento. Se qualche imprenditore di livello decidesse di investire nel volley grottese si potrebbe davvero iniziare a pensare in grande. Condivide?

"Senza fare proclami ma credo che se il tessuto imprenditoriale della zona investisse su di noi come molti fanno nel calcio, probabilmente si potrebbe sognare veramente in grande. Offriamo visibilità regionale e nazionale, una società impegnata nel sociale, che investe molto sul settore giovanile e sulla comunicazione: insomma l’ideale per promuovere marchi importanti a tutti livelli".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?