Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
24 mag 2022

Quinto anno di fila in serie D La società di Beleggia al top

24 mag 2022

Un film, un autentico thriller l’ultima di campionato per il Montegiorgio che ha scritto una delle pagine più belle della sua storia recente e non solo. La gara con il Tolentino rappresentava una autentica finale e il Montegiorgio lo sapeva bene: vincere voleva dire salvezza, qualsiasi altro risultato portava alla lotteria play-out. Qualsiasi altra soluzione diversa dai tre punti avrebbe portato nel baratro i rossoblu visto che i risultati dagli altri campi non hanno presentato grandi sorprese. Il Tolentino è un avversario tradizionalmente ostico per i rossoblu e le parole di metà settimana di mister Mosconi avevano confermato che i cremisi in campo avrebbero messo in campo tutto. Così è stato anche se il Montegiorgio ha avuto il merito di sbloccarla con il rigore conquistato e calciato dal talento di Lorenzo Marchionni. Gara a questo punto che stava premiando i rossoblu che hanno il solo demerito di non concretizzare le numerose occasioni in ripartenza con delle scelte spesso poco lucide. Finale concitato e da brividi con Zammarchi a trovare un pari che gela il Tamburrini a sei giri di lancette, ma il bello deve ancora venire. Al primo di recupero il gol da antologia è di Perpepaj che non segna mai gol banali (vedi i gioielli con in casa del Matese e a Chieti) e fa esplodere un Tamburrini caldo come nei giorni migliori. Un brivido i secondi finali, l’apoteosi per la truppa di Fabio Brini che centra una salvezza incredibile. Per il Montegiorgio il prossimo anno sarà il quinto in Serie D consecutivo, il punto più alto di una storia che nel 2024 toccherà i 70 anni di storia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?