Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
15 mag 2022

Samb a caccia di un posto playoff: "Guai a sottovalutare l’avversario"

Il tecnico Alfonsi: "Abbiamo giocato tre gare in sette giorni, qualcosa rispetto a Tolentino dovremo cambiare"

15 mag 2022
Il tecnico Alfonsi (. Sgattoni
Il tecnico Alfonsi (. Sgattoni
Il tecnico Alfonsi (. Sgattoni
Il tecnico Alfonsi (. Sgattoni
Il tecnico Alfonsi (. Sgattoni
Il tecnico Alfonsi (. Sgattoni

"Se la gara di Tolentino ci ha dato qualche certezza in più in vista dei playoff? No, nessuna". Alfonsi non può immaginare una Samb più sicura dei suoi mezzi per aver pareggiato fuori casa con il Tolentino nel turno infrasettimanale. Lo avrebbe fatto se il pareggio fosse arrivato contro una squadra di bel altro blasone, ma i cremisi, seppure terzi, non possono inorgoglire un gruppo forte e che indossa i colori di un club che ha una storia certamente più importante. E poi, Alfonsi ragiona per il futuro e non vuole che la squadra, oggi contro l’Aurora Alto Casertano, si senta troppo sicura di sé.

"Contro l’Alto Casertano — dice il tecnico rossoblù — siamo favoriti, è vero, ma dobbiamo vincere. E per vincere non si può mai commettere l’errore di sottovalutare l’avversario". I campani sono spacciati ormai da tempo. Nel girone di ritorno hanno ottenuto cinque punti, mentre in quello di andata si erano fermati a due. Insomma, la loro stagione tra i dilettanti è stata un disastro. La squadra di Nicola Mancino (allenatore-giocatore) perde ininterrottamente da sette incontri a questa parte e ha vinto solo contro il Nereto, altra squadra già matematicamente retrocessa.

Insomma, l’Alto Casertano è un carneade, un pugile mestierante che ha avuto a che fare, per la prima volta, con un fighter di razza. Ce ne sono, quindi, di motivi per prendere sottogamba l’impegno, e Alfonsi vuole evitarlo: "La gara contro l’Alto Casertano può essere una trappola in cui non dobbiamo cadere. Per noi sarà l’ultima partita in casa e dobbiamo pensare soltanto a vincere e far felici i nostri tifosi. Poi la classifica la guarderemo a fine stagione". Al momento, la corsa per il quinto posto è davvero affollata. Con la Samb, a 49 punti, ci sono Vastese e Pineto. Se col Pineto i conti si possono regolare nell’ultima giornata del 22 maggio, la Vastese sopravanza i rossoblù perché a suo favore ci sono gli scontri diretti (un pareggio e una vittoria a favore degli abruzzesi). In caso di arrivo appaiati, quindi, sarebbe la Vastese a entrare nei playoff.

Tornando alla partita odierna del Riviera, la Samb cambierà qualcosa tatticamente. A confermarlo è anche Alfonsi: "Abbiamo sostenuto tre gare in sette giorni, e poi si sono fermati Alboni e Lulli, mentre Tomas rientrerà in gruppo martedì. Quindi cambierà necessariamente qualcosa rispetto alla partita con il Tolentino".

Dunque, è molto probabile che oggi la Samb torni a schierarsi con il 4-3-1-2 e con il duo Fall-Cardella in attacco, con alle spalle l’ottimo Lisi. Frulla, Buono e Angiulli giocheranno in mezzo al campo mentre l’assenza di Alboni costringerà probabilmente i centrocampisti Amoruso o Lorenzoni ad adattarsi da terzini.

Pierluigi Capriotti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?