Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
12 lug 2022
12 lug 2022

Samb, Angiulli resterà Si va verso la permanenza

Il giocatore è corteggiato dalla Cavese, ma la sua volontà è di restare. Le divise della prima squadra e del settore giovanile saranno griffate Nike

12 lug 2022
Il 30enne Federico Angiulli
Il 30enne Federico Angiulli
Il 30enne Federico Angiulli
Il 30enne Federico Angiulli
Il 30enne Federico Angiulli
Il 30enne Federico Angiulli

Sul fronte delle riconferme, la Samb sta sentendo i calciatori ma le idee sono chiare per la maggior parte di essi. Balla, invece, la questione Angiulli, che è fortemente seguito dalla Cavese dell’ex diesse rossoblù Fusco. Appena è uscita la notizia dell’interessamento, però, il capitano della Samb ha subito ribadito il suo legame con città e squadra sui social. La posizione della società, quindi, è complessa, e dovrà trattare Angiulli per non solo per ciò che è capace di fare in campo. Se la stagione passata, infatti, non è stata esaltante per il capitano rivierasco (anche a causa di una serie di infortuni), Angiulli ha dimostrato di amare la Samb rinunciando alla serie C e alla Triestina appena saputo del ritorno in D del club di Renzi. Con i rossoblù, Angiulli è sceso in campo settantanove volte e si è innamorato della città in tempi non sospetti: era il marzo 2020, in pieno Covid, e già ribadiva di voler restare a San Benedetto anche quando non avrebbe più giocato, magari aprendo un’attività commerciale. In più, la permanenza di Angiulli è anche una certificazione delle ambizioni per il prossimo anno: con lui, Lulli, Conson, Cardella e Tomas, la Samb dichiara di puntare effettivamente alla vittoria finale, nonostante l’esclusione di Teramo e Campobasso dalla Lega Pro rischi di complicare il percorso rossoblù verso la serie C. Comunque sia, alla fine pare che Angiulli resterà, come resteranno Conson e Lulli, altri due elementi legatissimi alla Samb. Dovrebbe essere confermato anche Tomas, mentre per Fall l’affare è più complesso. Alcuni atteggiamenti della punta ex Fiuggi non sono piaciuti alla proprietà, per cui i rapporti sono peggiorati. Il motivo del logoramento riguarda la questione rimborsi, che peraltro rischiano ancora di compromettere l’iscrizione al campionato di serie D 20222023. Vanno infatti saldati i contratti di Antonioli e Donati con relativo staff. E vanno saldati entro il 15 luglio alle 18. La segreteria rossoblù ha sentito Antonioli, ribadendogli che per il 15 sarà tutto ok, ma a ieri i due ex tecnici erano in attesa del pagamento. Restano alla finestra, quindi, sia Fedeli che il patron del Porto D’Ascoli Massi, resosi disponibile qualora la Samb non riuscisse a iscriversi alla prossima stagione. Infine, l’As Sambenedettese vestirà Nike nella prossima stagione. È stato formalizzato nelle ultime ore l’accordo con Linea Oro Sport, grazie al quale tutto il materiale sarà griffato Nike. Nelle prossime settimane saranno presentate le nuove maglie per la stagione 2022-2023.

Pierluigi Capriotti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?