Quotidiano Nazionale logo
10 mar 2022

Tredici mesi di sospensione per Emidio Morganti

Tredici mesi di sospensione all’ex designatore di B Emidio Morganti. Questa la decisione presa lo scorso primo marzo dalla commissione di disciplina dell’associazione italiana arbitri dopo i fatti che avevano visto coinvolto l’ascolano nelle vicende legate alle valutazioni variate per modificare le graduatorie di alcuni direttori di gara. A denunciare il fatto nei mesi precedenti erano stati gli arbitri Baroni e Minelli, dismessi all’inizio della stagione 20202021 per ‘motivate valutazioni tecniche’. I due tesserati, ad inizio maggio 2021, avevano presentato presso la Procura di Roma un fascicolo contenente chat private e documenti che provavano il sistema di valutazione attuato. Secondo quanto da loro lamentato Morganti aveva alzato i voti da 8,60 a 8,70 per favorire la promozione di determinati arbitri a scapito di altri. Nel corso della seduta tenuta la commissione ha deciso di sospendere anche Giacomelli (14 mesi) e Di Fiore (7 mesi).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?