san donà di piave 2 grottazzolina 3 Volley Team San Donà di Piave: Bellucci 4, Garofalo 12, Bragatto 11, Vaskelis 27, Merlo 18, Basso 8, Mondin (L), Santi (L), Palmisano 0, Zonta 0. N.E. Tuis, Andrei, Cherin, Mignano, Tassan. All. Tofoli Videx Grottazzolina: Marchiani 1, Vecchi 27, Focosi 10, Giacomini 5, Mandolini 19, Cubito 15, Mercuri (L), Romiti R. (L), Pison 0. N.E. Romiti A., Cascio, Nielsen, Perini, Lanciani. All. Ortenzi Arbitri: Laghi, Cecconato Note – Parziali: 22-25, 26-24, 27-25, 24-26, 5-15. Durata set: 29′, 28′, 30′, 31′, 11′; tot: 129′ Vittoria nella prima...

san donà di piave

2

grottazzolina

3

Volley Team San Donà di Piave: Bellucci 4, Garofalo 12, Bragatto 11, Vaskelis 27, Merlo 18, Basso 8, Mondin (L), Santi (L), Palmisano 0, Zonta 0. N.E. Tuis, Andrei, Cherin, Mignano, Tassan. All. Tofoli

Videx Grottazzolina: Marchiani 1, Vecchi 27, Focosi 10, Giacomini 5, Mandolini 19, Cubito 15, Mercuri (L), Romiti R. (L), Pison 0. N.E. Romiti A., Cascio, Nielsen, Perini, Lanciani. All. Ortenzi

Arbitri: Laghi, Cecconato

Note – Parziali: 22-25, 26-24, 27-25, 24-26, 5-15. Durata set: 29′, 28′, 30′, 31′, 11′; tot: 129′

Vittoria nella prima trasferta stagionale per la Videx Grottazzolina, che si impone al tie-break dopo essere stata sotto per 2-1 contro San Donà di Piave. Una prova di carattere per i ragazzi di coach Ortenzi che non mollano un centimetro e nella battaglia contro i veneti riescono a piazzare la zampata in un match ad alto tasso agonistico. Decisive le prove di Vecchi (27 punti, con 6 ace), Cubito (15 con 4 muri), Mandolini (19 e 3 muri) e Focosi (10).

La gara. Sin dal primo set si capisce che sarà una serata difficile per i grottesi, che impattano bene alla sfida ma non riescono mai a scrollarsi di dosso gli avversari. I primi scambi sono in perfetto equilibrio, con Vecchi e Vaskelis a scambiarsi i complimenti. La Videx subisce però il sorpasso sul 16-13, ma ha la forza di non mollare e reagire con Cubito che accorcia subito: si arriva così punto a punto negli ultimi scambi, con il parziale in bilico. Ci pensa ancora Vecchi che trascina i suoi sull’1-0 chiudendo sul 22-25.

La gara resta spettacolare ed equilibrata anche nel secondo set, con il solito Vaskelis (chiuderà con 27 punti) ad ergersi mattatore: San Donà resta con la testa avanti con il minimo scarto, con il punto a punto sempre più serrato. Vecchi risponde a tono, ma questa volta i padroni di casa la spuntano ai vantaggi (26-24) ed impattano sull’1-1. La guerra psicologica non accenna a fermarsi nel terzo set, con il vantaggio che non supera mai le tre lunghezze. La Videx insegue per tutto il parziale, dando spettacolo ma fallendo anche in qualche occasione la chance di sorpasso. Ancora una volta si arriva ai vantaggi, dove Merlo ed il solito Vaskelis firmano il 2-1 locale (27-25).

Grottazzolina dimostra però di avere un cuore immenso, riuscendo nel quarto set a partire sul 5-8. Potrebbe sembrare l’inizio della fuga targata Vecchi, ma San Donà torna in scia e piazza il sorpasso sul 21-20. In quel momento i grottesi stringono i denti e forzano il set ancora ai vantaggi: questa volta gli uomini di Ortenzi non sbagliano, chiudendo con Vecchi e Mandolini sul 24-26 che vuol dire tiebreak. Nel quinto e decisivo set l’inerzia è tutta dalla parte della Videx, che approfitta del calo psico-fisico degli avversari. Questa volta gli scambi hanno un padrone ben definito, con gli ospiti che cavalcano i punti di Vecchi, Mandolini e Cubito per vincere sul 5-15 e strappare un sudato e meritato successo.