Quotidiano Nazionale logo
28 mar 2022

Visi: "Dobbiamo essere più forti degli episodi" Buono: "Volevamo vincere, siamo arrabbiati"

CASTELFIDARDO

Mister Stefano Visi è rammaricato per i due punti persi sul terreno del Castelfidardo. I suoi ragazzi ci hanno provato, ma le pessime condizioni del terreno di gioco e soprattutto alcunedecisioni della terna arbitrale, hanno frenato i rossoblù: "Siamo qua a raccontare cose e film che a San Benedetto siamo abituati a vedere, però dobbiamo pensare che se vogliamo ottenere i risultati dobbiamo essere più bravi di questi episodi. Il dispiacere è enorme, perché i ragazzi soprattutto nella ripresa hanno fatto veramente tanto, ed entrare nello spogliatoio dopo aver visto questa grinta, questa determinazione e questo cuore a raccontare il rammarico per i due punti persi in un campo in condizioni pessime dà tanta amarezza. Io non voglio cadere nel gioco degli alibi parlando di arbitri e guardalinee, perché i ragazzi devono sapere che per portare a casa punti dobbiamo essere più forti dei nostri avversari, della terna arbitrale, perché siamo stati penalizzati anche in altre partite. La mia squadra ha creato, ha saputo soffrire, e il rammarico c’è. Noi siamo in rincorsa da sempre e la cosa che più mi dà fastidio e parlare con i ragazzi per dare giustificazioni e motivazioni. Ora giochiamo ogni tre giorni e dobbiamo stare attenti a gestire le energie, il riposo, dobbiamo ricaricare subito le batterie e già da domani pensare alla prossima partita".

Il centrocampista Davide Buono è amareggiato per il pareggio: "Torniamo a casa con un punto da una partita complicata, le condizioni del campo l’hanno resa poco giocabile. È stata una partita molto fisica, dove ci sono state molti duelli sulle seconde palle,m veramente difficile giocarla, anche se potevamo comunque fare di più. Ora dobbiamo disputare cinque partite in due settimane, ci giochiamo tanto e lo sappiamo. Siamo avvelenati, perché volevamo iniziare questo filotto di gare con una vittoria, purtroppo anche qualche episodio non è girato a nostro favore, tra cui la seconda rete annullata a Fall e un rigore non dato su Lulli. Siamo arrabbiati anche per questo, ma da domani dobbiamo pensare solo alla Vastese".

Il tecnico del Castelfidardo Manolo Manoni è soddisfatto: "Abbiamo fatto la partita che dovevamo fare. Noi sappiamo che qui dobbiamo fare questo tipo di partite, giocare sulle seconde palle e abbiamo cercato di mettere in campo tutte le nostre armi contro una squadra a mio parere forte, che se partiva ai nastri di partenza così oggi come oggi era al primo posto. Potevamo sfruttare meglio un paio di occasioni, ma ai ragazzi non posso rimproverare nulla".

l.f.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?