I finalisti del Bma
I finalisti del Bma

Bologna, 25 luglio 2017 - Presso gli storici studi di registrazione Fonoprint si sono concluse le semifinali del Bma - Bologna musica d’autore (FOTO), condotte in diretta streaming da Red Ronnie, e sono stati proclami i nove finalisti che si esibiranno durante la serata finale del 7 ottobre presso il Teatro “Il Celebrazioni”. I finalisti sono Andrea Bolognesi (Cervia di Ravenna), Marco D’Anna (Napoli), Simone Fornasari (Piacenza), Freschi Lazzi & Spilli (Potenza), Mud (Sermide di Mantova), Irene Scarpato (San Sebastiano al Vesuvio di Napoli), Matteo Venturelli (Argelato di Bologna), VHsupernova (Milano), Giulio Wilson (Firenze).

Al vincitore sarà assegnato un contratto discografico ed editoriale con Fonoprint per la realizzazione di un Ep e di un videoclip (con un valore commerciale complessivo di oltre 20.000 euro). Durante la serata finale, inoltre, la giuria ripescherà un artista tra gli 11 semifinalisti esclusi, dandogli così la possibilità di rientrare in gara per concorrere alla vittoria.

Saranno infine assegnati un Premio della Critica per il miglior testo e un Premio per la miglior musica entrambi del valore di 2.500 euro. A giudicare gli artisti una giuria composta da illustri esperti dell’ambito musicale: Vittorio Corbisiero (Fonoprint), Guido Elmi (produttore), Claudio Ferrante (presidente Artist First), Antonello Giorgi (musicista), Marco Mangiarotti (giornalista e critico musicale), Carlo Marrale (musicista), Roberto Razzini (ad Warner Chappell), Stefano Senardi (discografico e consulente artistico), Antonio Vandoni (Radio Italia), Riccardo Vitanza (Parole e Dintorni), Andrea Vittori (Ma9 Promotion) ,Fio Zanotti (produttore), Alessia Angellotti (Radio Bruno).

Bma - Bologna Musica d’autore - è un’iniziativa ideata e promossa da Fonoprint e patrocinata dal Comune di Bologna, nata da due assunti importanti che rendono il capoluogo emiliano luogo ideale e privilegiato dove pensare, produrre musica d’autore e scoprire talenti come Bologna Città Creativa della Musica Unesco e Bologna Città di Cantautori. Il Bma ha l’obiettivo di dare voce a giovani e talentuosi cantautori italiani e di presentarli sulla scena musicale nazionale grazie a partnership con importanti player del mercato, ovvero enti e concorsi accreditati nell’ambito delle produzioni musicali e del cantautorato italiano di qualità.