Quotidiano Nazionale logo
16 dic 2021

'Bologna la Dotta, Bologna Turrita' in mostra ad Arcadia Arte

Un viaggio nel tempo attraverso le antiche stampe della città nello spazio di via San Vitale 24: più di 200 opere in un percorso che racchiude territori, piante, vedute, portici e porte

amalia apicella
Cosa Fare
INAUGURAZIONE  MOSTRA    BOLOGNA  LA DOTTA, BOLOGNA TURRITA  DA SINISTRA MARIO GANDOLFI, LUCA MAZZONI,ANDREA RIZZOLI, ERMANNO BERTELLI
L'inaugurazione: Mario Gandolfi, Luca Mazzoni, Andrea Rizzoli ed Ermanno Bertelli

Bologna, 17 dicembre 2021 - Un viaggio nel tempo attraverso gli scorci di Bologna. È la mostra ‘Bologna la dotta, Bologna turrita’, esposta nel nuovo spazio di Arcadia Arte, che si aggiunge ad Arcadia Antichità e Arcadi Preziosi, in via San Vitale 24 c. Una mostra inedita, mai rappresentata prima in città e dedicata alle antiche stampe, dal XVI al XIX secolo. 

Ogni mappa è un racconto, uno straordinario veicolo per entrare nella storia di Bologna, nei suoi cambiamenti, finestre che si spalancano sulla cultura e la memoria locali. Più di duecento opere in un percorso che racchiude tre filoni principali: territori, piante e vedute, a cui si aggiungono due sezioni dedicate ai portici e alle porte. 

"Nell’anno dedicato al riconoscimento dei portici di Bologna come patrimonio mondiale Unesco, si potranno ammirare le Porte di Bologna di Antonio e Luigi Basoli (1817), composte da quattordici tavole, la spettacolare Pianta di Agostino Mitelli (1692) in quattro fogli, e una raccolta di ventiquattro opere dedicata alle Torri Garisenda e Asinelli nell’Ottocento – spiega il curatore, Ermanno Bertelli –. Sarà inoltre possibile farsi accompagnare dall’esperto per una visita guidata attraverso le stampe antiche, acquistare il catalogo o un’opera esposta, come regalo natalizio. Il mio augurio è che questo importante evento possa risvegliare la passione di collezionisti, studiosi e anche di un nuovo pubblico". 

Dedicandosi allo studio, alla ricerca e all’acquisto di arredi di gusto internazionale per la loro selezionata clientela, due anni fa, spinti dalla passione e da una approfondita ricerca stilistica, Luca Mazzoni e Mario Gandolfi ampliano la loro sede con il nuovo progetto Arcadia Preziosi, due vetrine adiacenti a Arcadia Antichità dedicate alla vendita e all’acquisto di argento, oro, orologi da collezione e pietre preziose da investimento (brillanti zaffiri rubini e smeraldi). “E’ all’interno di questi saloni che circondano una magica corte in un antico palazzo storico che abbiamo in programma di organizzare mostre d’arte e di mostrare inedite collezioni come quella di ‘Bologna la dotta, Bologna turrita’, illustrano Mazzoni e Gandolfi, titolari di Arcadia Arte.

“Lo spaccato storico narrato dalla mostra ripercorre, nei secoli, quei grandi cambiamenti sociali e territoriali che, a metà ‘800, hanno portato fra le varie cose alla nascita del movimento cooperativo. Un movimento che si è diffuso a macchia d’olio in tutta Europa e che, nel 1902, ha visto nascere anche il nostro istituto di credito, che nel 2022 celebrerà i suoi 120 anni”, sottolinea Andrea Rizzoli, Presidente di Bcc Felsineamain sponsor della mostra.

“Confcommercio Ascom Bologna, con piacere, si unisce alle imprese associate che, con passione, si impegnano a valorizzare il nostro patrimonio storico e culturale e questa iniziativa ne rappresenta un eccellente esempio”, commenta Giancarlo Tonelli, direttore Confcommercio Ascom Bologna. 

L’esposizione sarà visitabile gratuitamente dal lunedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 15,30 alle 19,30  con richiesta di Green pass all’entrata. Le visite guidate sono previste nei giorni di martedì, mercoledì, giovedì e sabato, su prenotazione all’indirizzo direction@luxinart.com.

Il vernissage della mostra che si è tenuto ieri è stato curato da Rossella Barbaro e il cocktail che ha accolto gli ospiti da Re Sole Bistrot.

'Bologna la Dotta, Bologna Turrita' in mostra ad Arcadia Arte (FotoSchicchi)
'Bologna la Dotta, Bologna Turrita' in mostra ad Arcadia Arte (FotoSchicchi)
'Bologna la Dotta, Bologna Turrita' in mostra ad Arcadia Arte (FotoSchicchi)
Una mostra inedita, mai rappresentata prima in città e dedicata alle antiche stampe, dal XVI al XIX secolo (FotoSchicchi)
Una mostra inedita, mai rappresentata prima in città e dedicata alle antiche stampe, dal XVI al XIX secolo (FotoSchicchi)
Una mostra inedita, mai rappresentata prima in città e dedicata alle antiche stampe, dal XVI al XIX secolo (FotoSchicchi)
Un viaggio nel tempo attraverso le antiche stampe della città nello spazio di via San Vitale 24: più di 200 opere in un percorso che racchiude territori, piante, vedute, portici e porte (FotoSchicchi)
Un viaggio nel tempo attraverso le antiche stampe della città nello spazio di via San Vitale 24: più di 200 opere in un percorso che racchiude territori, piante, vedute, portici e porte (FotoSchicchi)
Un viaggio nel tempo attraverso le antiche stampe della città nello spazio di via San Vitale 24: più di 200 opere in un percorso che racchiude territori, piante, vedute, portici e porte (FotoSchicchi)
Le stampe (FotoSchicchi)
Le stampe (FotoSchicchi)
Le stampe (FotoSchicchi)
Arte e musica (FotoSchicchi)
Arte e musica (FotoSchicchi)
Arte e musica (FotoSchicchi)
Esposizione inedita (FotoSchicchi)
Esposizione inedita (FotoSchicchi)
Esposizione inedita (FotoSchicchi)
Vernissage (FotoSchicchi)
Vernissage (FotoSchicchi)
Vernissage (FotoSchicchi)
(FotoSchicchi)
(FotoSchicchi)
(FotoSchicchi)
(FotoSchicchi)
(FotoSchicchi)
(FotoSchicchi)
La magia dell'arte (FotoSchicchi)
La magia dell'arte (FotoSchicchi)
La magia dell'arte (FotoSchicchi)
Una viaggio nella Bologna del passato (FotoSchicchi)
Una viaggio nella Bologna del passato (FotoSchicchi)
Una viaggio nella Bologna del passato (FotoSchicchi)
(FotoSchicchi)
(FotoSchicchi)
(FotoSchicchi)
(FotoSchicchi)
(FotoSchicchi)
(FotoSchicchi)
(FotoSchicchi)
(FotoSchicchi)
(FotoSchicchi)
(FotoSchicchi)
(FotoSchicchi)
(FotoSchicchi)

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?