Quotidiano Nazionale logo
30 apr 2022

Concerto primo maggio Bologna 2022: il programma

Musica in piazza Maggiore: ecco la lineup e gli orari. E al Teatri di Vita ci sarà il festival 'Residanze' 

eva saldari
Cosa Fare
featured image
Bologna, Concertone in Piazza Maggiore (foto di repertorio)

Bologna, 30 aprile 2022 - Dopo due anni di attesa, piazza Maggiore torna a riempirsi per il tradizionale Concerto del Primo Maggio. Cgil, Cisl e Uil riportano la Festa dei Lavoratori nel cuore della città con un ricco cartellone di ospiti. Per l'occcasione, il Comune ha emesso una ordinanza che vieta dehors e vendita di bevande in piazza dalle 10 del mattino. Oltre al concertone, Bologna offre però tanto altro: ecco la nostra selezione per il fine settimana.

Il concerto del primo maggio in piazza Maggiore

La direzione artistica è affidata anche quest’anno ad Arci Bologna e vede la partecipazione di volti noti e meno noti del panorama musicale italiano contemporaneo, per una giornata di musica che andrà dalle 16 a mezzanotte. Sarà, inoltre, possibile seguire l'inziativa dalle 16 alle ore 24 sui canali TV ER24 (canale 518 di Sky), su TRC Modena e TRC Bologna (canali 11 e 15 del digitale terrestre) e su Radio Città Fujiko 103.1.

Concerto 1 maggio in piazza Maggiore a Bologna, le foto
Concerto 1 maggio in piazza Maggiore a Bologna, le foto

Leggi anche: Previsioni meteo Emilia Romagna fino al 1 maggio - Le farmacie e i supermercati aperti

Gli ospiti

Ad esibirsi ci saranno Vasco Brondi, noto anche per il progetto Le Luci della Centrale Elettrica, James Senese JNC, che sarà presente a Bologna con la formazione dei Napoli Centrale, Laila Al Habash, giovanissima cantante italiana di origini palestinesi, Yuman, reduce dalla partecipazione a Sanremo, Awa Fall, bergamasca di origine senegalese e figura di spicco della scena black e reggae italiana e i bolognesissimi Altre di B, espressione del panorama indie rock nostrano. 

E ancora: Forelock, Icentopassi, P-Funking Band, Rea, Terza Classe, Swch, Marsala, e Andrea Abbadia Quartet

La conduzione della giornata sarà di Irene Papotti e Claudio Succi di Radio Città Fujiko 103.1.

Residanze di Primavera

Al Teatri di Vita (via Emilia Ponente) la giornata di festa inizia alle 11 e l'ingresso sarà gratuito. Ad esibirsi ci sarà il giovane cantante rapper italo-ucraino Slava, classe 1994, diventato oggi anche punto di riferimento sui social per raccontare la guerra in Ucraina. La kermesse continua anche con altri appuntamenti, dai giovanissimi Caffeina del quartiere Borgo Panigale all’Orchestra Spettacolo Barbara Lucchi e Massimo Venturi, virtuosi della fisarmonica e del liscio, senza dimenticare il dj-set di Green Everywhere. Ma il Primo Maggio è anche il giorno del Microfono Aperto per chiunque voglia leggere poesie, raccontare barzellette, suonare, cantare o recitare, in uno spirito di condivisione. Inoltre, è il giorno in cui portare una piantina per il giardino in cambio della merenda gratis

Leggi anche: Musei gratis in Emilia-Romagna

E ancora: il Teatro Boni presenta una rivisitazione leggera e spiritosa di Anna Karenina, mentre il pubblico potrà giocare a 'Shakespeare Showdown', ovvero un videogame di Enchiridion in cui potrà riscrivere la storia di Romeo e Giulietta (che sarà disponibile per tutta la durata del festival). Sempre il Primo Maggio sarà inaugurata la mostra di disegni di Filippo Partesotti 'È il tempo di Marte, il più detestabile tra tutti gli dei!', che sarà aperta fino al weekend di Art City. 

Negli spazi all'aperto del Teatro di Vita sarà possibile pranzare con un menù preparato dalle Cucine Popolari, alle quali sarà devoluto l’intero incasso per sostenere le sue attività.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?