Regali a Palazzo (FotoSchicchi)
Regali a Palazzo (FotoSchicchi)

Bologna, 6 dicembre 2018 – Nuovo fine settimana e nuova pioggia di eventi di eventi in arrivo, con il cinema, il teatro, le arti e la musica a confortare chi si era disperato per il weekend dell'Immacolata che cadrà di sabato. Niente paura, dunque: ce ne sarà per tutti i gusti.

Per venerdì 7, cominciamo da un tris di proposte che odora di celluloide, con la serata “Fuori programma” del Cinema Lumière che vedrà dialogare Valerio Mastandrea, pronto a presentare il suo nuovo film, “Ride”, e il collettivo letterario Wu Ming, nelle librerie con il suo “Proletkult”. A Porretta Terme, invece, inaugurerà la 17esima edizione del locale “Festival del Cinema”, dedicato alle pellicole d'autore, e al Cinema Orione sarà proiettato “Anatomia del miracolo”, firmato dall regista Alessandra Celesia.

Sul fronte teatrale, mentre a Fico-Eataly World Omar Pedrini racconterà al pubblico il suo “Angelo ribelle”, i riflettori si accenderanno al Teatro delle Moline, per il “Borde Line” di Rosario Mastrota, e all'Arena del Sole, per il “Quasi niente” del duo Deflorian/Tagliarini, ispirato a “Il deserto rosso” di Michelangelo Antonioni. Se Vitruvio, in serata, ci accompagnerà nei tour “Lucio e Ombre” e “Black Trek”, il grande appuntamento di giornata sarà in bilico tra arte, fumetto e la memoria di una figura che ha fatto grande Bologna, vista la grande apertura, a Palazzo Fava, della mostra “Sturmtruppen 50 anni”, consacrata all'ironico genio di Franco Bonvicini, in arte Bonvi.

Dopo tanta cultura, poi, arriverà il tempo di tendere l'orecchio, grazie, innanzitutto, all'avvio della due giorni della kermesse “Europavox”, aperta, al Teatro Comunale, da Clap! Clap!. Al Locomotiv Club, inoltre, farà tappa il giovane rapper meneghino Ernia, mentre il Covo Club si dedicherà a un'accoppiata d'eccezione formata dagli European Ghost e dai Winter Severity Index e all'Ikigai Room sarà tempo di “qqq∅qqq”, il progetto sonoro di Tommaso Busatto e Carlo Mantione.

Al Mikasa, ancora, spazio all'electro-pop della notte “E_POP”, in un venerdì sera da trascorrere, al Raum, in compagnia del “Midnight Sanck” di Silvia Costa e Claudio Rocchetti e, alla Biblioteca di Anzola dell'Emilia, con la voce di Emmanuelle Sigal. Ancora musica, poi, fino a tarda notte, tra la “Underground Madness” del Kindergarten, il trasgressivo party “V.A.K.K.A.” del Cassero e il “Nightdrive” del Granata, nelle mani di Filippo Zenna, mentre al Link sarà “ROBOT Night” e all'ex Forno del Pane toccherà all'etichetta Wrong Notes proseguire sul filo della manifestazione “L'Archivio presents”.

ANTICA FIERA DI SANTA LUCIA

LEGGI ANCHE Bologna, mercatini di Natale e sagre di dicembre 2018

Sabato 8, giorno dell'Immacolata, si annuncia molto pieno, a partire, ovviamente, dalle celebrazioni religiose che spazieranno dalla messa dell'arcivescovo, Matteo Maria Zuppi, alla tradizionale “Fiorita”. Poi, fra le repliche teatrali e una nuova giornata per cinefili a Porretta, lo spettacolo “Soli” riempirà l'Atelier Sì, in un 8 dicembre nel quale Fico-Etaly World ospiterà l'anteprima del “Nocciola Day”, che entrerà nel vivo domenica, e nel quale gli sciatori potranno finalmente lanciarsi lungo le piste del Corno alle Scale.

I patiti dello shopping, invece, si riverseranno in via Savigno per l'arrivo degli ambulanti del Mercato di Forte dei Marmi e le guide dell'associazione Vitruvio scenderanno in campo con una speciale programmazione che includerà, oltre alle visite ai Bagni di Mario, alle Sette Chiese di Santo Stefano e a un nuovo “Black Trek”, anche la presentazione, al Museo Arti e Mestieri di Pianoro, del curioso volume “Guida ai draghi e serpenti della Bologna metropolitana”.

REGALI_35464909_151632

La musica dal vivo, poi, sarà ancora protagonista al Teatro Comunale, dove terrà banco la seconda e ultima serata del festival “Europavox Bologna 2018”, ma anche al Covo Club e al Locomotiv Club, con la Adele Nigro del nuovo album “Two, Geography” e il cantautore Cimini a scaldare, rispettivamente, la folla, senza dimenticare un Mikasa dove approderà “Immacolata Patchanka”, con suoni e ritmi da ogni angolo del mondo. Decisamente lunga, infine, sarà anche la nottata in discoteca, vista la presenza del festival “Flexin” del Kindergarten e dello “Your Love Girls' Power” dello Studio54, pronti a litigarsi i fanatici delle ore piccole con la “In nome del pop italiano” di scena al Cassero e con un Nero Factory in versione “Neu Radio Night”.

MERCATINO PIAZZA MINGHETTI_35201968_163542

Domenica 9, al netto delle ultime repliche dei teatri e della chiusura della kermesse cinematografica porrettana, potrebbe poi essere il giorno giusto per fare un salto alla mostra sulla pop-art di casa a Palazzo Albergati o al presepe di via Azzurra, oppure per concedersi un dono fatto a mano, fra gastronomia e performance strabilianti, alla “Regali a Palazzo” di Palazzo Re Enzo. Stesso discorso, visto il dì di festa, anche per i numerosi mercatini natalizi di città e provincia e per gli altrettanti appuntamenti con i profumi delle sagre del territorio, mentre fra le mura di Fico saranno protagoniste le deliziose nocciole e i ciceroni dell'associazione Vitruvio fra Bagni di Mario, San Petronio e le risate di “Dammi il tiro dalla torre”. Dall'ora dell'aperitivo in avanti, poi, gli “Incanti di Natale” scalderanno l'atmosfera dello Ikigai Room.

Bologna