Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
20 mag 2022

Eventi Bologna, cosa fare nel weekend del 20, 21 e 22 maggio

Primi appuntamenti del cartellone estivo: rassegne musicali, teatrali e iniziative culturali che metteranno in luce ogni angolo della città

20 mag 2022
eva saldari
Cosa Fare
featured image
Bologna, la voce di Anna Bassy sarà alla Funk Night
featured image
Bologna, la voce di Anna Bassy sarà alla Funk Night

Bologna, 20 maggio 2022 - Gli eventi di questo fine settimana inaugureranno il cartellone di Bologna Estate 2022, che animeranno la città capillarmente per tutta la stagione. Si inizia con la prima edizione bolognese di Jazzocene, gli Stati generali del jazz, e l’ormai affermato Diverdeinverde 2022, iniziativa che apre ai visitatori i giardini privati di tutta l’area metropolitana. 

Continuano gli appuntamenti con musica dal vivo, al chiuso ma anche nei parchi bolognesi. Anche gli spettacoli teatrali si spostano all’aperto, in luoghi suggestivi come Villa Aldini, che ospiterà il classico greco Edipo Re. E anche dopo la fine di Art City 2022, Bologna continuerà ad essere costellata di mostre e installazioni. Immancabile anche l’intrattenimento per i più piccini e gli appuntamenti per i più golosi come la Maratona del gusto

Diverdeinverde

Torna l’evento che apre i ‘giardini segreti’ della città. Le ville private apriranno le porte ai visitatori dal 20 al 22 maggio, per tre giorni di scoperta degli spazi verdi sparsi tra centro storico e collina. Saranno inclusi anche i giardini di San Lazzaro di Savena, Crespellano e Casalecchio di Reno. Qui (link articolo) tutti i luoghi da visitare.

Venerdì 20 maggio

Musica

Funk Night
Il Teatro Auditorium Manzoni di via de’ Monari 2 sarà invaso dall’energia della musica nera, colonna sonora dei ghetti, che unisce la periferia al centro delle metropoli. Firma gli arrangiamenti della serata conclusiva Massimo Zanotti, alla guida della TCBO Brass Band, insieme alla voce di Anna Bassy. Lo spettacolo sarà alle 21. Biglietti a 15 euro e 10 euro (ridotto under 30). 

Jazzocene, gli Stati generali del jazz
A partire dall’idea di Stati Generali della Federazione Il Jazz Italiano, le quattro giornate di Bologna si propongono di riflettere sullo straordinario potenziale che le pratiche musicali legate al jazz hanno nei confronti di un mondo. Il nome Jazzocene, mutuato dal dibattito che riguarda l’Antropocene, vuole  rilanciare l’idea che questo genere sia in grado di incidere - superando la nicchia - sui processi culturali. I concerti inizieranno alle 19.30 e saranno diffusi in vari luoghi della città: Cantina Bentivoglio, Cortile Cafè e Bravo Caffè. 
Inoki e Dead Poets III 
Sgravo, Mattak, Wiser, Funky Nano sono i nomi dei Dead Poets 2.0. Tornano a Bologna per il nuovo album di Dj Fastcut, che ha chiamato a raccolta i poeti estinti, tra cui anche Moder, Sace, Principe, Brain, Triflusso, Buster Quito, KappaO & Virux, Chef, DogonNogoD, Gimmy Lo, Keto, Omega Riot, Mask, Prodest, Loze. Ma sul palco l’ospite d’onore sarà Inoki, veterano rapper bolognese, che si esibirà con il “Nuovo MedioEgo Tour”. Lo spettacolo sarà alle 20.30 al Link, via Fantoni 21. Biglietti a 15 euro con tessera Aics. 
Frida nel parco
Punk, no wave post punk a palate con il trio nato sull’asse Milano - Pordenone: sono i Maple Death, con Valerio Maiolo e Bob Junior. Questo l’evento di venerdì 20 maggio a Frida, il chiosco nel cuore della Montagnola, via Irnerio 3. Lo spettacolo inizierà alle 18, ingresso gratuito. 
Baraccano
Prosegue il cartellone di eventi ai giardini del complesso del Baraccano, via Santo Stefano 119. Questo venerdì sarà il turno di Private Eye, gruppo di organizzatori, con il loro ‘picnic party’. Si inizierà alle 19.30, con aperitivo e buffet. In consolle ci saranno Lorenzo Gandolfi, con il sound eclettico, Elisabetta Degli Esposti, con il funky e le contaminazioni culturali di Dano e Deep, a forte tinte house. Ingresso gratuito, previa registrazione online (link accessibile dalla pagina Facebook dell’evento). 

Granata
Al Granata, via San Rocco 16, la serata sarà lo-fi, con hip hop, soul e funk. Si inizierà dalle 22, ingresso a 3 euro con tessera Aics. 
L’Altro Spazio
Il Drum Circle è un evento sonoro in cui un gruppo di persone si trova insieme a suonare strumenti vari, sperimentando unicità e unità. In altre parole: musicoterapia. Sarà all’Altro Spazio, locale sito in via Nazario Sauro 24, dalle 20.30. Il costo è di 10 euro a partecipante, obbligatoria la prenotazione inviando una mail a marcobellone79@gmail.com
Link goes to the garden
Prima il giardino del Baraccano, poi lo Chalet dei Giardini Margherita, viale Massimo Meliconi 1. Continua il tour dei djs resident del Link Club per la città. L’evento anche questa settimana sarà ad ingresso gratuito e inizierà alle 22. 
Rbt Lab
Tra i vari format del DumBo, via Casarini 19, c’è anche Rbt Lab, dedicato alle nuove frontiere dell’elettronica. Fa da apripista il live di Tamburi Neri, il progetto di musica sperimentale di Claudio Brioschi e Andrea Barbieri. L’evento inizierà  alle 21, ingresso gratuito con registrazione. 

Teatro

Edipo Re
Un viaggio nella tragedia greca di Sofocle, ma con la sceneggiatura riadattata nientepopodimeno che da Pier Paolo Pasolini. Fa da sfondo la suggestiva Villa Aldini, via dell’Osservanza 37, che affaccia sui colli bolognesi e sullo ‘skyline’ della città. Biglietti da 11 a 21 euro. 
Maurizio Battista, ‘Tutti contro tutti’
Maurizio Battista, comico romano, con l’occasione di ripercorrere i suoi trent’anni di carriera, rivive l’Italia degli ultimi decenni , con i suoi vizi, le sue virtù e le sue mode. Musica, giochi, tecnologie, rapporti personali e mille altre situazioni della nostra vita, hanno subito dei cambiamenti epocali. Lo spettacolo sarà sul palco del Teatro Duse, via Cartoleria 42, alle 21. Biglietti 26 a 40 euro. 
Mostre
Michele Liparesi, oltre il monumento
Museo Spazio Pubblico, via Eugenio Curiel 13, presenta la personale di Michele Liparesi “Oltre il monumento”. In mostra l’opera “Anti-Monumento”, video di un intervento di riappropriazione anti-monumentale dello spazio pubblico e tavole progettuali di future realizzazioni a cura di ‘This Is So Temporary’ (Michele Liparesi e Yulia Tikhomirova). Accesso gratuito, obbligatoria la prenotazione scrivendo a info@museospaziopubblico.it. 
Near Futures Quasi World
Kilowatt porta in Sala Borsa (piazza del Nettuno 3), per la prima volta in Italia dopo la tappa berlinese, Near Futures Quasi World, una mostra collettiva che esplora il rapporto tra arte, scienza e tecnologia per uscire dall’Antropocene. La mostra celebra i primi 5 anni di “S + T + ARTS”, un'iniziativa della Commissione Europea che promuove le sinergie tra scienza, tecnologia e arte. Un approccio europeo che, attraverso la collaborazione di artisti e artiste, centri di ricerca e imprese, vuole indagare i bisogni e i valori umani. Sarà aperta dalle 14.30 alle 19, ingresso gratuito. 
Sayuri Ichida, Fumiko
PhMuseum Lab, via Paolo Fabbri 10, presenta per la prima volta in Europa una mostra personale del progetto Fumiko della fotografa giapponese Sayuri Ichida. Il lavoro nasce un paio di anni fa quando l'artista ritrova una vecchia scatola di biscotti di metallo nella casa dei nonni. È piena di negativi e foto che vanno dall'infanzia all’età adulta di sua madre Fumiko, venuta a mancare nel 2006 all’età di 47 anni per un cancro ai polmoni. Ichida inizia quindi un percorso di ricerca tramite il quale ripercorre i ricordi del genitore. La mostra è aperta dalle 17 alle 19.30, ingresso gratuito. 
Café Littéraire
Se siete appassionati di letteratura, in via de’ Marchi 4 c’è il caffè letterario dell’Alliance Française di Bologna, a cura di Jessy Simonini, Dottorando all’Università di Udine e appassionato di letteratura francese contemporanea. I partecipanti potranno esprimersi in francese e in italiano. L’appuntamento è alle 17.30 e la partecipazione è gratuita. Obbligatoria la prenotazione online. Link: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSeB_MtQSmgklrHwriArn8r83l75pedF0KXGWOSEwa_g89JGnA/viewform

Cosa fare, bambini

La tribù delle grandi orecchie “Sogno o son guasto”
Non servono competenze specifiche per far parte della “Tribù delle grandi orecchie”. Bisogna solo ascoltare musica classica mentre vengono raccontate delle favole, ballare, giocare, inventare e divertirsi. Questo appuntamento nel Giardino del Guasto, via del Guasto 1, è per genitori e insegnanti che credono nel potere della meraviglia per la crescita dei loro bambini. Adatto a bambini da 3 a 8 anni. L’evento gratuito, necessaria l’iscrizione inviando una mail a antonella.tandi@gmail.com

Sabato 21 maggio

Gran Ballo dell’Unità d’Italia
Si tratta della rievocazione storica dell’epoca ‘mazziniana’, giunta ormai alla sua 26esima edizione. Centotrenta danzatori in costumi storici, presentano Valzer, Quadriglie, Mazurke e Polke dell’Ottocento all’interno di una sceneggiatura creata apposta per l’occasione. Nel 150esimo anniversario della scomparsa di Giuseppe Mazzini, l’evento ripercorre fatti e vicende a lui legati. L’appuntamento è a Piazza Carducci alle 17.30, a cui si potrà accedere gratuitamente. Disponibili circa 200 sedute. 

Musica

Timeshift 
Al Link Club, via Fantoni 21, torna il Timeshift, che festeggia 8 anni di attività, con una ‘timeline’ che dalle 22.30 durerà fino a tarda notte. Gli ospiti di punta saranno i Nitzer Ebb, storico gruppo EBM britannico fondato da Douglas McCarthy (voce), David Gooday (percussioni) e Bon Harris (anima elettronica del gruppo). Un gruppo a metà strada tra il post-punk e l’avanguardismo elettronico alla Kraftwerk. Poi la serata proseguirà a suon di bassi. Ingresso a 25 euro. 
Bologna Calibro 7 pollici
Un potpourri con ska, soul, garage, rocksteady, r&b, latin e gospel degli anni 50, 60 e 70. In consolle anche Dj Buddy e un membro del quintetto romano Dance with the devil Francesco Macrì. Tutto questo all’Atelier Sì, via San Vitale 69. Biglietti a 6 euro più diritti di prevendita. 
Samuel
Il Cantante dei Subsonica con il suo “Elettronica tour”. Si esibirà sul palco dell’Estragon, via Stalingrado 83, alle 21. Biglietti a 20 euro con diritti di prevedita. 
Westfalia
La band che si è fatta notare a X-Factor con il suo mix di black music, jazz, nu-soul con sonorità a volte più psichedeliche, sarà ospite al DumBo, via Casarini 19. Le porte apriranno alle 19, ingresso gratuito con registrazione online obbligatoria. 
Trash Party
Le feste “trash” a Bologna sono un’istituzione e vengono spesso riproposte in vari luoghi della città. Questa settimana è il turno del Cassero, via Don Minzoni 18. A gestire la playlist ci saranno Fiandrix e Vontroy. Ingresso gratuito con tessera Arcigay. 
Barock Fest
Due giorni di spettacoli, concerti, giochi e degustazioni per riscoprire un barocco vivo, attuale e rock. Sarà al Mercato Sonato, via Tartini 3, sabato 21 e domenica 22. Ingresso gratuito con tessera Arci. 
The Monochrome Project
“Unanime” è il titolo del recital dell’ensemble (di strumenti a fiato)The Monochrome Project, fondato dal trombettista olandese Marco Blaauw. Quella di sabato 21 maggio, al Teatro San Leonardo (via San Vitale 63) sarà la prima italiana. Lo spettacolo inizierà alle 20.30. Biglietti a 8 euro (ridotto a 5). 

Teatro

Il racconto di Filippo
Chi era San Filippo Neri? Perché a Bologna c’è un Oratorio che porta il suo nome? Quali sono i tesori artistici che custodisce? Quali traversie ha attraversato quel luogo? Domande a cui offre una risposta “Il racconto di Filippo”, spettacolo itinerante e al contempo visita guidata negli spazi dell’Oratorio, sito in via Manzoni 5. Le esibizioni saranno in due turni: alle 19 e alle 20.30. L’ingresso ha un costo di 10 euro, con prenotazione obbligatoria (biglietti online). 

Mostre

Orecchie D’asino 
Il due Orecchie D’Asino, composto dalle giovani artiste Ornella De Carlo e Federica Porro, dialogherà attraverso il tempo con l'altro duo d’artisti: Carlo Gajani e Gianni Celati. Le fonti testuali e progettuali del duo maschile attivo negli anni Settanta verranno ripresi dalla pratica artistica e dalle opere del duo femminile a distanza di cinquant’anni. L’installazione è gratuita e si trova presso la Fondazione Gajani, via de’ Castagnoli 14, accessibile dalle 17.30 alle 19.30. 
Mostra degli studenti. Ri - partenze
Progetto pluridisciplinare realizzato dagli studenti del Liceo Artistico Arcangeli che prevede, come nelle 5 edizioni degli anni passati, momenti di riflessione che affrontano temi di attualità che coinvolgono tutta la società e la successiva realizzazione di manufatti artistici e performance. Si trova proprio negli spazi ‘abitati’ dagli studenti, al Liceo Artistico Arcangeli, in via Cartoleria 9. L’esposizione è gratuita e aperta dalle 15 alle 18. 
Strange Strangers
Una mostra di Esther Gatón, Caterina Gobbi e Sofia Albina Novikoff Unger. L’esposizione si costituisce di esseri polimorfi, assemblaggi organici e inorganici, continui cambi di scala e di stato. Partendo dal crepaccio profondo di un ghiacciaio del Monte Bianco, passando per un autolavaggio londinese e arrivando a uno stagno digitale, le artiste in mostra operano una costante riconfigurazione di elementi e textures. L’esposizione è negli spazi di Parsec, via del Porto 48, è gratuita e aperta dalle 11 alle 13 e dalle 15.30 alle 20. 

Domenica 22 maggio

Musica

Giovanna e Gilberto Ceranto junior
Il buongiorno domenicale alla Montagnola, via Irnerio 3, è con l’esibizione di Giovanna Ceranto (pianoforte) e Gilberto Ceranto junior (violino): uno spettacolo patrocinato dal Conservatorio G.B. Martini. Lo spettacolo è alle 11, per una colazione accompagnata da musica dal vivo. Poi alle 20 lo spettacolo continua con “Chansons françaises, tanghi e musiche dal mondo” di Antonio Macaretti (fisarmonica) e Giuseppe Franchellucci (violoncello). Per informazioni e prenotazioni contattare il numero 0510218143. 
Il suono dei balcani
Musica macedone e ottomana con i Diego e Fabio Resta: liuti, viella, flauti, naj e cornamusa. Lo spazio sarà allestito con una mostra fotografica a tema. Lo spettacolo sarà presso il Magazzino Arti Sceniche, in via Quadri 2, alle 11. 
Bop till you drop!
Nero Factory, XFactor-Y e DumBo presentano rassegna di cultura anni ’50 e ’60, con tanto di  mercatino ed esposizione di ‘american cars & bikes’. Si esibiranno The Cosmic e Howlin’ Lou & His Whip Lovers. Uno spettacolo firmato DumBo, via Casarini 19, in programma dalle 16 in poi. Ingresso gratuito. 
John Paul Keith
Uno dei più grandi rappresentanti moderni del Memphis Rock’n’Roll sound. Si esibirà al Fermento in Villa, via dei Carracci 73, alle 20. Ingresso gratuito.

Teatro

Vistacielo
Spettacolo di teatro di figura scritto ed interpretato dalla compagnia “Fornodimeco”. Due appartamenti, due donne dai respiri diversi, due modi di vivere il tempo e di conseguenza, due modi di vivere la vita. Sarà alla Cava delle Arti, via Cavazzoni 3. Ingresso gratuito. 

Mostre

Mattia Pajè
“Fuori Terra” è un gruppo scultoreo composto da figure umanoidi immerse in un ambiente installativo. Le sculture, modellate in resina bicomponente, sono organizzate in modo da formare diversi elementi aneddotici, leggibili come una cosmogonia creata dall’artista a partire da due alfabeti visivi: l'estetica new age e quella della televisione commerciale. L’esposizione di Mattia Pajè si trova ad Alchemilla, a Palazzo Vizzani, via Santo Stefano 43. Ingresso gratuito. 
Frida Kahlo, The experience 
Un percorso che indaga tutte le fasi della struggente storia di Frida Kahlo, tra amori, tradimenti e sofferenza fisica. L'energia di una donna che trasforma il dolore in opere d'arte. Un'esperienza imperdibile quella di Palazzo Belloni, via de' Gombruti 13. Gli spazi restano aperti dalle 10 alle 18. Biglietti a 14 euro, con varie opzioni di riduzione. 

Cosa fare, bambini

Inaugurazione Busker’s Park e Mr. Funnymoments
Evento di apertura della rassegna per bambini Busker's Park con spettacolo di Mr. Funnymoments, con acrobati e mangiafuoco. Sarà alle Serre dei Giardini Margherita, via Castiglione 134. 
La cicala e la formica
Al DumBO, via Casarini 19, lo spettacolo a cura di Fantateatro, accompagnato da una lettura animata. Al termine balli e animazione. La trama è la rivisitazione di una delle più note favole di Esopo. L’evento è gratuito e inizierà alle 19. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?