Quotidiano Nazionale logo
22 apr 2022

Eventi Bologna, cosa fare nel weekend del 22, 23 e 24 aprile 2022

La città si prepara alla Festa della Liberazione con un programma ricchissimo, pensato per tutti i gusti e tutte le età: ecco i consigli di questa settimana

eva saldari
Cosa Fare
featured image
Riapertura della Baia del DumBo (repertorio)

Bologna, 22 aprile 2022 - La città si prepara a festeggiare il 25 aprile in pompa magna. Il weekend che precede la Festa della Liberazione è ricchissimo di eventi. Tantissimi gli eventi serali e le rassegne teatrali, specialmente per i più giovani, ma non manca l'intrattenimento per tutte le età. Interessanti novità anche tra le mostre sotto le due Torri. Come ogni settimana, la programmazione non lascia fuori nessuno, neanche i più piccoli, per cui sono stati pensati spettacoli a teatro (e non solo) e laboratori.

Quale sia l'età del lettore non importa, ecco cosa fare a Bologna questo fine settimana. 

Venerdì 22 aprile 

Sabato 23 aprile 

Domenica 24 aprile 

Venerdì 22 aprile 

Finger Food Festival 

Al Parco della Zucca (via di Saliceto 3) tornano i quattro giorni di Finger Food Festival, la festa del cibo di strada e della birra artigianale. Dal 22 al 25 aprile il parco si riempirà di food truck, che nelle loro cucine mobili prepareranno le specialità di tutto lo stivale. Faranno da sfondo le band selezionate dall'Estragon Club. La manifestazione sarà dalle 19 alle 24 di venerdì, dalle 12 alle 24 sabato e domenica e dalle 12 alle 23 lunedì. L'ingresso è gratuito. 

Musica 

Flexin: Dj Assault

Detroit, anni '90, Craig De Sean Adams mette dischi nei club e produce basi hip hop. È così che nasce il nome Dj Assault, uno dei maggior esponenti della ghetto house. Il suono va dal Groove vecchia scuola alla tech-house: ritmi che fanno ballare. Dalla Motor City a Bologna, Dj Assault sarà in consolle al DumBo, via Casarini 19, alle 23. Ingresso a 15 euro. 

Gianni Bismark

Romano, classe '91, ha calcato i palchi dei principali club italiani. Venerdì 22 aprile sarà su quello del Locomotiv, via Sebastiano Serlio 25, con il suo ultimo album "Re senza corona". La serata inizia alle 21.30, ingresso a 19.55 euro con tessera Aics. 

Cor Veleno e Tre Allegri Ragazzi Morti

L'indie rock dei Tre Allegri Ragazzi Morti incontra la vecchia scuola hip hop dei Cor Veleno in un disco che uscirà la prossima primavera. In attesa della nuova uscita, i due gruppi sanciscono l'unione in un tour che attraverserà le più importanti città italiane. Venerdì 22 saranno a Bologna, sul palco dell'Estragon, via Stalingrado 83, alle 21.30. Biglietti a 18 euro più diritti di prevendita. 

Soviet Soviet

Al Covo Club, viale Zagabria 1, ci sarà il post punk del trio pesarese Soviet Soviet. Si esibiranno alle 22, ingresso a 13 euro con tessera Hovoc 2022. 

Lebanon Hanover

Dalla scena new wave internazionale, atterrano a Bologna (più precisamente al Tank Serbatorio Culturale, in via Zago 14) i Lebanon Hanover. Si tratta di un duo berlinese - britannico composto da Larissa Iceglass e William Maybelline. Lo spettacolo sarà alle 21, ingresso a 25 euro con tessera Aics. 

I musici di Francesco Guccini 

Non ci sarà Guccini, ma senz'altro ci sarà la sua musica. La band che lo ha accompagnato nel corso della sua carriera si esibirà al Teatro Celebrazioni, via Saragozza 234, alle 21. Costo del biglietto variabile da 16 a 33 euro. 

Teatro

Urban Opera Festival

Il Teatro Dams Lab inaugura la prima edizione di Urban Opera Festival, che inizierà ufficialmente venerdì alle 21 con 'Je veux encore chanter' una drammaturgia musicale con la regia di Virginia Guastella. Lo spettacolo percorre la storia del teatro musicale dal passato alla contemporaneità, toccando alcuni dei temi più consueti: l'amore, l'abbandono, la morte, la rinascita, il conforto, il potere taumaturgico dell'arte e della musica. Sarà presso il teatro di piazzetta P. P. Pasolini, l'ingresso è gratuito. 

Il disco incantato 

È la storia del signor Carlo che amava comprare i dischi e farli sentire ai suoi amici. Ma i protagonisti non sono né il signor Carlo né i suoi amici: sono proprio i dischi. Quelli che hanno fatto la Storia (rigorosamente con la s maiuscola). Uno spettacolo di e con Andrea Santonastaso sarà al Teatro degli Angeli, in via Massa Carrara 3, alle 20.30. Biglietto unico a 12 euro con tessera Arci. L'evento è sold out. 

Raccontami di Bologna in Villa

Nello sfondo dell'appena restaurata Villa Aldrovandi Mazzacorati (via Toscana 19) ci sarà un intervento teatrale e un passeggiata di cultura. Tra racconti divertenti e spesso mirabolanti, poesie, canzoni e musica dal vivo si conosceranno alcune vicende spesso totalmente ignorate di Bologna e dei grandi nomi di cui è stata ospite. Lo spettacolo inizia alle 17.30 ed è gratuito: obbligatoria la prenotazione

Mostre 

Out of the Dark

Venerdì 22 aprile, al 'Teatro del Navile, Spazio Arte di Bologna', in Via Marescalchi 2/b, si inaugura, la mostra “Out of the Dark” del fotografo Alessandro Negrini, in arte Alex Nero Foto. Il progetto "Out of the Dark” fa parte di una campagna fotografica più ampia che l’artista ha intrapreso da due anni, un percorso itinerante in giro per varie città. Preziosa per l’artista la collaborazione con la moglie Claudia Marazzato, in arte Agatha De Vil, che lo ispira e lo sostiene in tutti progetti. L'esposizione sarà visibile fino al 25 aprile dalle 17 alle 20. 

Artificial Botany

Cubo Unipol ospita una doppia esposizione. Da una parte una video installazione, dall'altra illustrazioni botaniche dei più grandi artisti del genere, tra cui Maria Sibylla Merian, Pierre-Joseph Redouté, Anne Pratt, Mariann North ed Ernst Haeckel. Prima dell'invenzione della fotografia, le illustrazioni botaniche e gli erbari erano l'unico modo per archiviare visivamente le molteplici varietà di piante esistenti al mondo. Fra i più antichi e conosciuti erbari, quello di Ulisse Aldrovandi, del 1501, è ancora oggi riferimento di una forma mentis e di un metodo. Si tiene presso il Cubo in Porta Europa Piazza Vieira de Mello, 3-5. L'ingresso è gratuito, con prenotazione obbligatoria. Apertura dalle 9.30 alle 20. 

Marino Marini: Cavalieri e cavalli a Palazzo

Palazzo Boncompagni, via del Monte 8, offre alla città, una significativa selezione di 24 opere del grande artista Marino Marini, a più di dieci anni dall’esposizione al Museo Civico Archeologico. Opere colloquiano con il maturo rinascimento. Gli spazi saranno aperti dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 18.30. Ingresso gratuito su prenotazione.

Bambini 

Scateniamo l'inferno! 

Una sala professori alle 7 di mattina. Il professor Roversi deve preparare una lezione sulla Divina Commedia e ha solo un'ora. Nell'aula entra un inserviente, dice di lavorare lì da molto, ma Roversi non lo aveva mai visto. Eppure quel profilo gli ricorda qualcuno... Lo spettacolo sarà al Teatro Testoni Ragazzi, in via Matteotti 16 alle 21. Biglietti a 8 euro. 

Sabato 23 aprile 

Trekking col Treno

Tornano le giornate di Trekking col Treno, in cui partendo dalla Stazione di Bologna si andrà alla scoperta dei sentieri della città metropolitana di Bologna, tra calanchi, boschi, borghi e ruderi abbandonati. Sabato 23, ci si incontrerà alla Stazione Centrale di Bologna alle 8.10, muniti di pranzo al sacco, dopodiché si partirà in bici da San Giorgio di Piano alle 9.15. Si percorrerà la ciclabile T3 a Castello d’Argile, poi l'argine fiume Reno a Pieve di Cento, l'area naturalistica di Bisana, Galliera e l'argine del canale Riolo, per poi rientrare a S. Pietro in Casale. Un percorso facile, con pochi dislivelli. Il rientro a Bologna è previsto per le 16.30. Prenotazione obbligatoria

Musica

Verdi Fest 

Al Mercato Sonato (via Tartini 3) il "Rigoletto" inizia dal pomeriggio. Dalle 15 alle 17 ci saranno laboratori di ballo: valzer, contraddanze, quadriglie e polke con Alessia Branchi di 8cento Aps (iscrizione gratuita online). Dopo un'apericena alle 19.30, ci saranno tornei di scacchi, biliardo, ping pong e biliardino. Alle 22 ci sarà il Lirikaraoke, un karaoke con l'accompagnamento dell'Orchestra Senzaspine e poi il pubblico potrà provare a prendere la bacchetta in mano e dirigere. 

Timeshift 

Al Link, via Fantoni 21, suoneranno Bas Mooy, dj olandese, accompagnato da Tyler Matthew Oyer, artista, scrittore, organizzatore, musicista ed educatore. In serata anche la mega jam session tra Link Academy Squad & Lucretio. L'evento inizierà alle 23.30, ingresso a 20 euro con tessera Aics. 

Partirò per Bologna vol. 4 

Tremende Shots in the dark, Radici nel Cemento, Ghetto 84, Atarassia Grop, Il Muro del Canto, Bull Brigade e Banda Bassotti. Questi i nomi all'Estragon Club, in via Stalingrado 83. Apertura porte alle 16.30, l'evento inizierà alle 17. Biglietti a 20 euro. 

Duo Bucolico 

Dopo l'ultima serata di Flexin il DumBo torna all'aria aperta e inaugura la stagione estiva con tre giorni di musica ed eventi nello spazio della "Baia" (via Casarini 19). Ad inaugurare la "D Days" sarà il Duo Bucolico insieme al dj set di Robe Miste. La serata inizierà alle 19 ed è gratuita, obbligatoria la prenotazione online. 

Bodega

Art-rock e post-punk, Bodega è la band che si interroga sui dilemmi esistenziali della vita, con ironia e groove. Si esibiranno al Covo Club (viale Zagabria 1), alle 21.30. L'ingresso ha un costo di 16 euro con tessera Hovoc 2022. 

A taste & flavour Pink Floyd tribute 

Tornano sul palco del Duse i The Dark Machine, tributo bolognese ai Pink Floyd. Il repertorio proposto si sofferma sugli anni 1975 – 1977, periodo in cui nacquero le due opere “Wish You Were Here” e “Animals”. Si esibiranno al Teatro Duse, via Cartoleria 42, alle 21. Biglietti da 21 a 29 euro. 

Teatro

La Cena 

Italia, oggi. Una graziosa abitazione nel centro cittadino. Cinque giovani si danno appuntamento per una cena di gruppo. In una giornata speciale, una giovane ragazza attende in casa l’arrivo di alcuni amici di lunga data. Ad un tratto, tra le pieghe della lingua quotidiana ne appare un’altra – intessuta di dialetti e lingue minori – sconosciuta, dimenticata. Lo spettacolo sarà al Teatro Ridotto, in via Marco Emilio Lepido 255 (Lavinio di Mezzo), alle 21. Il biglietto ha un costo di 10 euro, 8 per i soci Aics e per gli under 14. Per prenotarsi, contattare i numeri 3339911554 o 3497468384

La leggenda di Belle e la Bestia, il musical

Attraverso il musical verrà raccontanta una delle storie d'amore più amate tra i classici Disney. L'epilogo sorprenderà gli spettatori. Lo spettacolo sarà al Teatro Celebrazioni (via Saragozza 234) alle 16 e alle 21. Biglietti da 22 a 29 euro. 

Giselle 

Il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala si esibirà al Teatro Comunale, in Largo Respighi 1, in un balletto romantico per eccellenza: Giselle. Andrà in scena con la storica coreografia di Jean Coralli e Jules Perrot ripresa da Yvette Chauviré, étoile scomparsa nel 2016. L'esibizione sarà alle 20.30, biglietti da 20 a 80 euro a seconda del settore. 

Mostre 

Progetto Alluminio 

Più che una mostra è un progetto artistico che unisce la performance visiva a quella musicale. Non si entra in un museo ma in un appartamento. Una stanza è stata ricoperta di alluminio, un materiale economico, di uso quotidiano, ma allo stesso tempo visivamente impattante. Al contempo, uno strumento acustico riempirà lo spazio dando vita a "paesaggi sonori". Le luci al neon rosse fanno il resto. Si esibiranno Biagio Cavallo e Daniele Carcassi. L'evento è gratuito (con offerta libera) e si trova in via San Felice 35, dalle 17 alle 21. 

Fotografie inutili 

È il progetto artistico di Luca Bortolato, a cura di Federica Arcoraci, che attraverserà tutta l’Italia su una bici d’epoca per poter dar nuovo valore a vecchie foto dimenticate provenienti da album di famiglia. Le fotografie raccolte dall’artista, così come la bici che userà per il suo viaggio, sono oggetti appartenenti al passato che acquisiranno una nuova vita durante il percorso, grazie all’incontro con il pubblico con il quale Luca dialogherà nelle diverse tappe. Sabato 23 farà tappa a Bologna al Museo Spazio Pubblico, via Curiel 13, alle 18. 

Produci! Consuma! 

Dopo il primo appuntamento Lavorare stanca, il ciclo di mostre Tecnocene, il centro La Soffitta del Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna prosegue con un nuovo appuntamento: 'Produci! Consuma!'. L’intenzione di Tecnocene è quella di proporre una chiave di lettura dell’attuale momento storico che metta in risalto i cambiamenti apportati dall’avvento delle tecnologie digitali e dalla loro applicazione su larga scala nella società. L'appuntamento è al DamsLab, piazzetta P.P. Pasolini 5, dalle 17 alle 20. Ingresso gratuito. 

Bambini 

Le stelle di San Lorenzo 

La notte, quando i bambini dormono, le stelle si alzano in cielo. Ogni bambino ha la sua stella e nella notte magica di San Lorenzo ogni stella ha un bambino da andare a trovare. Quando la notte è finita e le stelle sono tornate in cielo, ogni bambino troverà un dono che le stelle hanno lasciato quaggiù, per lui. Uno spettacolo per bambini da 1 a 4 anni, sarà al Teatro Testoni Ragazzi (via Matteotti 16), alle 17. Biglietti a 8 euro. 

Domenica 24 aprile 

Musica

Savana Funk

Gli ospiti della seconda serata di "D Days" saranno i Savana Funk, gruppo bolognese ormai affermato e conosciuto per la capacità di incendiare il palco e il pubblico. La serata in Baia, al Dumbo (via Casarini 19), inizierà alle 19, scalderà il palco la musica di Dj Samoa e di Dj Zeta. L'evento è gratuito con prenotazione obbligatoria. 

Ministri 

Forse uno dei gruppi più rappresantitivi della scena rock alternativa italiana. I ministri sono sicuramente i precursori dell'indie rock degli anni 2010 e 2020. Si esibiranno all'Estragon Club, via Stalingrado 38, alle 21. Apertura porte alle 19. Biglietti a 20 euro. 

Le Endrigo 

Dopo tre dischi (l’ultimo omonimo per Garrincha Dischi) e centinaia di concerti in tutta Italia Le Endrigo hanno affrontato l’avventura televisiva di X Factor arrivando quasi in fondo e presentando due inediti , “Panico” e “Cose più grandi di te”. Domenica 24 aprile si esibiranno sul palco del Covo Club, viale Zagabria 1, alle 22. Biglietti a 10 euro con tessera Hovoc. 

Domenica al Comunale

Il foyer di Largo Respighi 1 ospiterà i cantanti dell'Opera del Teatro Comunale, che eseguiranno Rossini, Bellini e Donizetti. Titolo: "Il belcanto italiano". Lo spettacolo sarà alle 11, biglietti a 10 euro, ridotto a 5 euro. 

Teatro 

Piccola Patria 

I cittadini di una cittadina di provincia dovranno decidere l'eventuale autonomia dall'Italia. Benvenuti nella “Piccola Patria”, emblema dell’egoismo campanilista e politico del nostro Paese. Lo spettacolo di CapoTrave ci porta nei giorni del voto, in un vorticoso climax di tensione innescato dall’imminente scelta politica, che fa emergere le contraddizioni individuali, familiari e sociali. Una rassegna del Teatri di Vita (via Emilia Ponente 485), sarà sul palco alle 17. Biglietti da 9 a 15 euro. 

Caduto fuori dal tempo 

Elena Bucci e Marco Sgrosso si confrontano con uno dei maggiori scrittori del nostro tempo, David Grossman, rileggendo per il teatro, con sensibilità e talento, un’opera toccante, che ci parla della perdita di un figlio e del dolore di chi resta. Lo spettacolo sarà al Teatro Arena del Sole (via dell'Indipendenza 44), alle 16. Biglietti a partire da 8,50 euro. 

Tomorrow Morning 

“Tomorrow Morning” è una commedia musicale inglese del compositore e autore Laurence Mark Wythe, che ha debuttato a Londra nel 2006. Viene ricollocata in Italia, dove le storie di due coppie si incrociano e si ingrabugliano, in due atti pieni di risate, riflessioni e canzoni. La musica, tutta originale, è stata adattatata da Piero di Blasio. Sarà al Teatro Dehon, via libia 59, alle 16. Biglietti da 17 a 32 euro. 

Mostre 

Visita guidata a Palazzo del Buongoverno

Palazzo Caprara Montpensier è uno degli edifici più affascinanti e ricchi di storia di Bologna, da secoli luogo di potere e di governo. Domenica 24 verrà aperto al pubblico, per una visita guidata attraverso le stanze dove hanno camminato Napoleone Bonaparte e i Presidenti della Repubblica Italiana. Le visite sono dalle 10 alle 17, in 6 slot da un'ora ciascuna. L'appuntamento è in via IV Novembre 22, 15 minuti prima della visita. Il costo è di 15 euro a persona, con varie opzioni di riduzione. 

Frida Kahlo, The experience

Un percorso che indaga tutte le fasi della struggente storia di Frida Kahlo, tra amori, tradimenti e sofferenza fisica. L'energia di una donna che trasforma il dolore in opere d'arte. Un'esperienza imperdibile quella di Palazzo Belloni, via de' Gombruti 13. Gli spazi restano aperti dalle 10 alle 18. Biglietti a 14 euro, con varie opzioni di riduzione. 

Bambini 

Domenica al museo. Nell'atelier di Giorgio Morandi 

Una valigia piena di oggetti ed effetti personali diventa il punto di partenza per scoprire, come veri investigatori, le abitudini, i segreti e la poetica di Giorgio Morandi. Un laboratorio per bambini da 5 a 11 anni, sarà presso il MAMbo in via Don Minzoni 14, alle 16. Il costo è di 7 euro a bambino, con prenotazione obbligatoria (inviando una mail a mamboedu@comune.bologna.it). 

Raperonzola 

La famosa fiaba di Raperonzolo viene riadattata e messa in scena da Fantateatro in modo innovativo e frizzante, con una storia che va contro tutti i canoni classici, valorizzando la figura femminile di Raperonzola in quanto eroina coraggiosa in grado di compiere da sola il suo destino. Anche questo evento fa parte della kermesse di inaugurazione della "Baia" del DumBo, via Casarini 19. Lo spettacolo sarà alle 16. A seguire, balli e animazione. 

Kafka e la bambola viaggiatrice 

Franz Kafka s’imbatte in una bambina disperata perché ha perso la sua bambola. Questo incontro rappresenta lo spunto per l’ultima opera del grande scrittore. Ventuno giorni e tante lettere per immaginare un’altra verità: la bambola non è andata perduta, è partita per un lungo viaggio in giro per il mondo. Uno spettacolo adatto da 7 a 10 anni, sarà al Teatro Testoni Ragazzi (via Matteotti 16), alle 16.30. Biglietti a 7 euro. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?