Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
5 ago 2022

Cosa fare a Bologna nel weekend: dieci eventi il 5, 6 e 7 agosto 2022

Escursioni nelle viscere della terra e trekking notturni. Poi feste di strada, musica per intenditori e scorpacciate di cultura, come passare il fine settimana in città

5 ago 2022
featured image
I Colosseum saranno al Porretta prog festival per l'unica data italiana
featured image
I Colosseum saranno al Porretta prog festival per l'unica data italiana

Bologna, 5 agosto 2022 - L'estate mette le ali a serate di musica e di spettacoli. Divertirsi lontani dalla Rivera e dalle vacanze può sembrare una missione impossibile, ma in città e soprattutto in provincia, ci sono tante occasioni per svagarsi. Non manca la musica: a Porretta come ogni estate il Progressive anima il comune termale. La cultura poi, resta la vera protagonista, fra musei aperti, visite guidate e viaggi nei misteri della letteratura, forse anche un po' romanzati. Ecco allora dieci idee su cui investire per un piacevole weekend, anche ad agosto. Leggi anche Fascino e solidarietà: al Cavaticcio le lanterne giapponesi Porretta Prog Festival Appuntamento imperdibile per gli appassioanti del genere Progressive. Porretta, dal 5 al 7 luglio diventa la patria del rock 'contaminato': ospiti di questa edizione band e artisti che hanno segnato la storia della musica contemporanea e che, appartenenti a varie generazioni, sanno tenere vivo e propulsivo un linguaggio musicale che è, come dice la parola che lo caratterizza e definisce, progressivo. 5 agosto, Gong. La band inizia la sua storia nel 1966 grazie a Daevid Allen e Robert Wyatt intrecciando strettamente la strada dei Soft Machine e con uno stile catalogato spesso come Space Rock, solidamente ancorato alla scena di Canterbury. Fra le caratteristiche del gruppo oltre all’anticonformismo dei membri c’è anche quello della formazione “aperta” ovvero la rotazione di numerosissimi membri e gruppi sonori che formano una comunità nota come Gong Global Family. 6 agosto, North Sea Radio Orchestra. Un ensamble internazionale di 10 elementi, portrerà un vero omaggio a Robert Wyatt, presentando il proprio disco Folly Bololey comprendente le suite del primo disco di Wyatt, Rock Bottom. Lead singer della serata sarà Annie Barbazza giovane talento già affermata per il disco Moonchild dove esegue i capolavori di Greg Lake.  John Greaves, membro fondatore della band d’avanguardia Henry cow influenzata dalla ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?