Fattorie aperte in Emilia Romagna nella Giornata dell'alimentazione 2018
Fattorie aperte in Emilia Romagna nella Giornata dell'alimentazione 2018

Bologna, 12 ottobre 2018 – “Mangiare tutti, mangiare meglio”. E’ questo il motto scelto dalla Regione Emilia-Romagna per promuove la Giornata mondiale dell'alimentazione, indetta dalla Fao, che si celebrerà domenica. Il tema scelto per il 2018 è “Fame zero entro il 2030”. In oltre 150 paesi nel mondo si organizzano eventi che lo rendono uno dei giorni più celebri del calendario delle Nazioni Unite. Tali eventi sono volti alla sensibilizzazione ed alla mobilitazione per chi soffre la fame e per garantire sicurezza alimentare e diete nutrienti per tutti.

Per l’occasione più di 60 fattorie da Rimini Piacenza e i sei Musei del cibo di Parma apriranno le loro porte ai visitatori per spiegare quali cambiamenti si stanno attuando in agricoltura per affrontare le sfide future. In particolare fattorie e musei aderenti all'iniziativa inviteranno a riflettere sul tema dello spreco e sull'importanza dell'agricoltura sostenibile per garantire cibo migliore per tutti. Mentre per i più piccoli sarà una giornata in cui conoscere i segreti della campagna e accarezzare gli animali della fattoria. Per tutti sarà un appuntamento importante per capire cosa ognuno può fare fin da subito per salvare la madre terra.

Le ricette a spreco zero saranno inoltre una delle novità della Giornata dell'alimentazione in fattoria. Il pane santo, la torta di pane, la panzanella, lo stufato di lesso, la pasta di riso al forno, la torta rimediata sono solo alcune delle ricette recuperate dalla tradizione contadina e caratterizzate dal riutilizzo di cibo: dal pane raffermo alla pasta avanzata sino al lesso del giorno dopo. Sono disponibili le ricette online al sito dedicato all'iniziativa. 

Ogni fattoria avrà un proprio programma: dai percorsi turistici, sportivi o naturalistici alle attività dedicate alle famiglie, come i laboratori o i giochi; dalle degustazione alla vendita diretta; dalla ristorazione alla visita aziendale. Per verificare le fattorie aperte più vicine e scegliere nel dettaglio le proposte più interessanti è possibile consultare il sito dedicato all'iniziativa. 


Ecco l’elenco delle fattorie in cui poter trascorrere la Giornata dell'alimentazione 2018

Bologna
Azienda agricola Mignani
Fattoria Michelini
Istituzione Villa Smeraldi-Museo della civiltà contadina
Il Fienile
Magli Tonino
Corte dell'Abbadessa
Dulcamara
Villaggio della salute più
Dalla Terra alla Tavola

Ferrara
Loghino o la fattoria di zia Isa
Gallerani Stefano - Agriturismo Corte Galvana

Forlì-Cesena
Clorofilla
Ca' Nova di San Martino
Fattoria Cà Poggio
Società agricola Bertozzi
Fattoria Paradiso
Casa Artusi
La Quiete del Rio
La Vignaccia
Podere Carlo Fantini
La Rosa Canina – Agriturismo L’Isola del lupo
Fattoria Bosco Verde
La Fattoria dell'Autosufficienza
Campo Rosso
Il Campo dei Fiori

Modena
I Urtlan
Centofiori
Accanto
Il Giglio
La Falda
Nonna Adolfa - Acetaia Ferrari
Podere operaio
Campo delle sore
Santa Rita
Casumaro

Parma
Cascina Bodriazzo e festa con l'associazione Fattorie didattiche di Parma
Zileri
Azienda Agraria Sperimentale Stuard
Museo del Culatello
Museo d’Arte Olearia
Museo del Prosciutto e dei salumi parmigiani
Museo del Parmigiano-Reggiano
Museo del Pomodoro e Museo della Pasta
Museo del Salame
Leoni
Gavinell
Colle Rio Stirpi
Vivaio Scodogna
Fattoria Bergamaschi

Piacenza
I Campi di Borla

Ravenna
Piccola Oasi “Lilly e i Vagabondi”

Reggio Emilia
La collina dei cavalli
Istituto Zanelli

Rimini
Fungar
Alta Valmarecchia
Il mio Casale
Martini Giorgio
Amaltea
Il Capannino
Il Borgo
Il giardino della speranza
Le Delizie del frantoio Paganelli