Ferragosto, a Bologna tanti eventi per turisti e residenti (FotoSchicchi)
Ferragosto, a Bologna tanti eventi per turisti e residenti (FotoSchicchi)

Bologna, 13 agosto 2019 - La città si svuota e in tanti partono per le vacanze. Così chi rimane in città per Ferragosto avrà ampia scelta di proposte per trascorrere una giornata con amici e famiglia.

A partire dalla notte della Filuzzi in piazza Maggiore, in programma il 14 agosto dalle 21.30, con una pista da ballo allestita sotto il maxischermo di 'Sotto le stelle del cinema', che chiude così questa edizione. Presentate da Mauro Malaguti, di Radio Sanluchino, saranno protagoniste le orchestre Massimo Budriesi, e Barbara Lucchi & Massimo Venturi, eredi dei maestri Ruggero Passarini e Dino Lucchi, tra valzer, polka e mazurca.

LEGGI ANCHE A Fico c'è la festa del peperoncino - Gli appuntamenti a Imola

Ci saranno anche Marco Marcheselli con la musica dell'organino tipico bolognese, Fausto Carpani e il suo dialetto cantato, e Carlo Pelagalli che curerà il racconto della storia filuzziana attraverso immagini esclusive. A mezzanotte arriverà Andrea Mingardi con il suo spettacolo in dialetto bolognese.

Durante la giornata del 15 agosto, sarà poi possibile festeggiare il Ferragosto sia dentro le mura cittadine che fuori porta.

Per gli amanti dei tour guidati, la velostazione Dynamo organizza un itinerario dalle 10, fuori dal centro storico ad assaggiare le delizie artigianali, visitando macchinari e luoghi della produzione legati alla tradizione millenaria. Con l'associazione Vitruvio si potrà partecipare alla gita 'Bagni di Mario e le acque della prima collina bolognese': partenza alle 10.30 lungo un percorso storico ambientale alla scoperta delle misteriose Conserve sotterranee di Valverde e dell'intricato reticolo di acque cittadino. L’iniziativa può essere considerata a tutti gli effetti un’escursione fuoriporta per le vie ai piedi delle colline, fra rii, sorgenti, canali, ex mulini e raccolte d’acqua nascoste. 

Il cinema Sotto le stelle in Piazza Maggiore

LEGGI ANCHE Ferragosto in Emilia Romagna: la guida agli eventi

Ferragosto, le mostre aperte a Bologna

Ecco qui le principali esposizioni che si possono visitare anche giovedì: 'Ex Africa. Storie e identità di un'arte universale' al Museo Civico Archeologico;  la mostra di natonal Geographic 'Planet or Plastic?' nel Complesso di Santa Maria della Vita; 'Reni, Guercino, Cantarini, Pasinelli. Il Seicento bolognese nelle collezioni della Fondazione Carisbo'  a Casa Saraceni; 'Anthropocene' al MAST; 'Pensatevi liberi. Bologna Rock 1979' al MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna; 'Jean François Migno. La forza del colore' al Museo Civico Medievale; 'Vivaldi. La mia vita, la mia musica' a Palazzo Fava; 'Anatomia della Velocità' al Museo Ducati; 'Come un incendio d’estate secca e ventosa' alla Biblioteca dell'Archiginnasio; la retrospettiva 'Terry O’Neill. Icons' a Palazzo Albergati, 'Take care, Arte moderna e contemporanea dal Patrimonio del Gruppo Unipol' in  Piazza Coperta - Biblioteca Sala Borsa; 'La Casa della Vita. Ori e Storie intorno all’antico cimitero ebraico di Bologna" al Museo Ebraico; 'Retroscena', mostra fotografica di Ivano Adversi in Via del Guasto

Bologna, gite fuori porta a Ferragosto 

Lontano dal centro, alla scoperta delle periferie cittadine, il comune di Argelato al Centro sociale Villa Beatrice, propone il tradizionale pranzo di Ferragosto. Anche a Bentivoglio, in piazza Pizzardi, ci saranno crescentine e musica per festeggiare Ferragosto, dalle 18.30 a cura del centro sociale Il Mulino.
Da non perdere la tradizionale Festa di Ferragosto a Pianoro. L’antica fiera di Santa Maria Assunta e Antica Fiera di Pianoro anima le strade della città dalle 7 e 30 alle 22. Con mercato, la fiera agricola e un ricco programma di attività che parte con la Processione di S.Maria Assunta di Pianoro dalla Chiesa, il saluto delle campane del campanile e della Banda, la benedizione solenne e il Concerto di Campane. La giornata proseguirà con la dimostrazione di battitura di grani antichi, balli in piazza e apertura straordinaria dei musei.

Ferragosto, serate in città

La giornata di Ferragosto continua fino alla notte. Torna l’appuntamento alle Serre, dalle 17 fino a tarda sera, si alterneranno alla consolle diversi dj. Tra gli ospiti San Ignacio, musicista e produttore argentino per un live al tramonto citato anche nella recente graphic novel di Davide Toffolo.
All’arena Puccini, invece, l’appuntamento con Il professore e il pazzo, film di Farhad Safinia che verrà proiettato dalle 21.30 in poi.

Per chi avesse voglia di passare la serata respirando un’atmosfera suggestiva di salsa e kizomba, alle 21, al Sostegno del Battiferro, è tempo di Afrocaribe con lo scatenato gruppo Afrocaribe guidato da Sandra, Marc, Jairo e Sara. Alla Casa Laboratorio Ca’ Colmello di Sassoleone, un concerto in acustico di un duo canoro polifonico e strumentale di e con Camilla Dell’Agnola e Valentina Turrini.

Ferragosto a Fico

A Fico, il parco del cibo più grande del mondo, il 15 agosto è in programma la Festa del Peperoncino: un’intera giornata di show, mostra-mercato, incontri e degustazioni, dedicata a apprezzare e conoscere i segreti di questa pianta benefica, originaria del Sud America. L’evento, gratuito, è organizzato con Mr. Pic, l’azienda toscana che da 8 anni propone a Viareggio la kermesse “Peperoncino Day”. Nella giornata di festa, Fico sarà aperto come di consueto dalle 10 e chiuderà alle 23. La Festa del peperoncino comincerà alle 11 nell’Orto, con l’inaugurazione di un’area interamente dedicata al peperoncino; nel Teatro Arena, alle 12, i mangiatori di peperoncino si sfideranno in una gara all’ultimo, piccantissimo morso, ed alle 15 si terrà il talk show “Il peperoncino sulla bocca di tutti”. Per tutto il giorno, si terrà l'esposizione “Giro del mondo del peperoncino”. Per rinfrescarsi e riposare le papille, la serata di Ferragosto proseguirà con l’Aperifico, l’aperitivo all’aperto nel frutteto: a partire dalle 19, con un ticket aperitivo di 15 euro si degustano un tagliere del miglior cibo italiano accompagnato da un bicchiere di birra o vino.

Ferragosto a Villa Revedin

Tre giorni di iniziative nelle strutture del Seminario arcivescovile si ripete da 65 anni, vale a dire da quando il cardinale Giacomo Lercaro aprì le porte del porte del parco, pare anche su sollecitazione del compianto senatore Giovanni Bersani. Il momento forte del 15 agosto pomeriggio è la santa messa celebrata dall’arcivescovo Matteo Zuppi nella solennità della Beata Vergine Maria. Il tutto inframezzato con momenti di animazione per i bambini, con i famosi burattini di Riccardo, viste alle diverse mostre e spettacoli serali.