I vigili del fuoco donano i fiori alla statua della Madonna in piazza Malpighi (archivio)
I vigili del fuoco donano i fiori alla statua della Madonna in piazza Malpighi (archivio)

Bologna, 5 dicembre 2018 - Otto dicembre: l’Immacolata. O meglio l’8 dicembre si celebra la solennità dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria secondo cui Maria è stata preservata immune dal peccato originale fin dal primo istante del suo concepimento. L’Immacolata è stata considerata dogma di fede da Papa Pio IX l’8 dicembre 1954 con la bolla Ineffabilis Deus.

L’8 dicembre, alle 11.30 in San Petronio, l’arcivescovo Matteo Zuppi celebrerà la messa. Mentre, alle 16 in piazza Malpighi, avrà luogo la tradizionale Fiorita con l’omaggio floreale alla statua della Madonna Immacolata da parte dell’arcivescovo grazie ai vigili del fuoco. Al termine, nella basilica di San Francesco, Zuppi presiede il canto dei secondi Vespri.

«Cari bolognesi – scrive l’arcivescovo nell’invito alla messa e alla Fiorita -, la Solennità dell’Immacolata Concezione di Maria è giorno di grazia e di lode al Signore per le meraviglie che ha operato nella sua Madre Santissima. Nella persona di Maria noi possiamo contemplare l’umanità pienamente reintegrata nella sua originale dignità. Ella diventa dunque segno sicuro di speranza per il nostro cammino, fattosi oggi particolarmente faticoso ed incerto. Alla benedetta Madre di Dio affidiamo ancora una volta la nostra città».